“I centri storici costituiscono il cuore identitario di tutte le città e vengono tutelati e preservati dall’incuria e dal degrado, con l’adozione di provvedimenti ed iniziative che contemperano le esigenze dei residenti, a partire dalla tutela dei loro diritti civici, con le esigenze e gli interessi dei vari fruitori di tali aree.

In ogni caso viste le previsioni di maltempo a Messina per il bollettino meteo diramato dalla protezione civile regionale, il servizio di raccolta porta a porta potrebbe subire rallentamenti o essere sospeso

Presentata questa mattina presso la sede del neo Assessore Enzo Caruso la decima edizione del ScuolaFilmFest.

La ZS Group Messina conquista la quinta vittoria in campionato, superando per 88-62 il CUS Catania e resta agganciata alle prime posizioni della classifica, riducendo di due lunghezze lo svantaggio dalla prima posizione, dopo la sconfitta della capolista Or.Sa. Barcellona sul campo di Comiso.

Jannik Sinner ha entusiasmato tutto il pubblico dell’ Allianz Cloud.
A soli 18 anni è il 93° nella classifica mondiale, ma in questi ultimi mesi sta giocando come un Top 20 della classifica mondiale.

Sulla carta potremmo anche
valutarlo come un raggruppamento abbastanza agevole ma dovremo stare molto attenti ad alcune
sorprese che potrebbero riserva l’esperta GS Raccomandata o la giovane PGS Don Bosco del mio
amico Sergio Fraumeni. Come ho detto ai ragazzi, in questa stagione tutte le squadre possono dire
la loro quindi per noi ogni gara sarà una finale da vincere

Con la confisca disposta, il suo patrimonio, costituito da 4 imprese comprensive di capitale sociale e compendio aziendale, 14 immobili, 19 terreni, numerosi mezzi personali ed aziendali nonché vari rapporti finanziari, anche intestati a soggetti terzi individuati, stimato complessivamente in 32 milioni di euro, passa da oggi definitivamente nelle mani dello Stato.

Nel giorno del debutto in panchina del nuovo allenatore, l’Acr parte male andando sotto al 22′ ma trova le energie per capovolgere il risultato già nel primo tempo con la doppietta del capitano, Crucitti, per poi dilagare nella ripresa con Orlando ed Esposito.

Grazie ai ricercatori di Simenza, incrociando i dati delle pubblicazioni di De Cillis, Vivona e Perrino, è stata ricostruita la geolocalizzazione delle diverse varietà di grani antichi siciliani