Su MessinaWebTv, da un’idea di Emanuele Ferrara, parte oggi una rubrica dedicata al “bel canto”.

Una volta la settimana presenteremo un testo legato alla tradizione canora popolare italiana, appunto il bel canto, ed ove possibile corredata da un testo con informazioni varie.
Dopo il primo giorno, chi volesse ascoltare le altre, potrà trovare il video nell’apposito spazio in fondo alla Home.

Nella sigla abbiamo scritto “Senza pretese ma con il cuore”, perché non vogliamo montarci la testa ma non ci vergogniamo dei sentimenti …

—- — —-

Oggi Emanuele Ferrara, in arte Manuel Ferreira, tenore autodidatta, interpreta Maria Mari un classico napoletano (Roberto Murolo) di grande successo.

Maria Marì

Arápete fenesta!
Famme affacciá a Maria
Ca stóngo ‘mmiez’â via
Speruto da vedé

Nun trovo n’ora ‘e pace
‘A notte ‘a faccio juorno
Sempe pe’ stá ccá attuorno
Speranno ‘e ce parlá!

Oje Marí’, oje Marí’,
Quanta suonno ca perdo pe’ te!
Famme addurmí
Abbracciato nu poco cu te!

Oje Marí’, oje Marí’!
Quanta suonno ca perdo pe’ te!
Famme addurmí…
Oje Marí’, oje Marí’!

‘Mmiez’a stu ciardeniello
Ce ride ‘a malvarosa
Nu lietto ‘e fronne ‘e rosa
Aggio fatto pe’ te…

Viene che ‘a notte è doce
‘O cielo ch’è nu manto…
Tu duorme e io te canto
‘A nonna a fianco a te…

Oje Marí’, oje Marí’
Quanta suonno ca perdo pe’ te!
Famme addurmí
Oje Marí’, oje Marí’!