In occasione della ricorrenza della Giornata mondiale del teatro, e nonostante la prolungata interruzione dell’attività artistica, a causa delle restrizioni dettate dall’ultimo DPCM, l’amministrazione comunale è stata costretta ad annullare l’evento previsto al Trifiletti sabato 27 marzo.

“Insieme alla compagnia teatrale amatoriale “GTL” – spiega l’assessore Francesco Alesci – avevamo deciso di presentare al teatro Trifiletti il monologo dal titolo Novecento ovvero la leggenda del pianista sull’oceano, ispirato al libro di Alessandro Baricco corredato da accompagnamento musicale.

Lo spettacolo sarebbe stato ad ingresso gratuito nel rispetto del 25 per cento dei posti, in linea con le precedenti norme, e quindi con una partecipazione di 95 persone, metà delle quali appartenenti alle categorie protette.

L’auspicio – continua l’assessore Alesci – è che presto i teatri possano riaprire in quanto rappresentano un importante strumento di diffusione della cultura e ovviamente siamo pronti a riprendere anche questo progetto che è stato quindi solo sospeso.

Più in generale comunque – conclude l’esponente della giunta Midili – confidiamo di poter presto sistemare il “Trifiletti” con i fondi messi a disposizione della Regione per renderlo pienamente fruibile e così accogliere tutte le iniziative che consentano al territorio di fruire di tutte le forme artistico culturali presenti nel panorama cittadino”.