Compagnia  Messina Centro
Messina (ME); arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un provvedimento emesso dall’A.G. di Messina.
I Carabinieri della Stazione di Messina Giostra, nel pomeriggio di ieri si sono presentati presso l’abitazione di MINUTOLI Davide, nato a Messina cl. 1974, ivi residente, in quanto raggiunto da ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina, dovendo lo stesso espiare nove mesi e tre giorni di reclusione per cumulo pene poiché ritenuto responsabile dei reati di evasione e danneggiamento.
I reati addebitati al citato MINUTOLI erano stati dallo stesso commessi nel mese di settembre 2009, allorquando lo stesso era detenuto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari. Nella circostanza il prevenuto era stato arrestato dai militari della Stazione di Messina Giostra.
Dopo le formalità di rito pertanto, MINUTOLI Davide, come disposto nel provvedimento custodiale, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Messina Gazzi.

Compagnia  Messina Sud
Messina (ME); arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un provvedimento emesso dall’A.G. di Messina.
I Carabinieri della Stazione di Messina Bordonaro, nel pomeriggio di ieri si sono presentati presso l’abitazione di GIUNTA Massimiliano, nato a Messina cl 1981, ivi residente, in quanto raggiunto da ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina, dovendo lo stesso espiare sei mesi di reclusione poiché ritenuto responsabile del reato di evasione.
Il reato addebitato al citato GIUNTA era stato dallo stesso commesso nel mese di novembre 2008.
Dopo le formalità di rito pertanto, GIUNTA Massimiliano, come disposto nel provvedimento custodiale, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Messina Gazzi.


Compagnia di Taormina
Taormina (ME); arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un provvedimento emesso dall’A.G. di Messina.
I Carabinieri della Stazione di Taormina, nel tardo pomeriggio di ieri si sono presentati presso l’abitazione di MAINARDI Eliseo, nato in provincia di Pesaro cl. 1933, ma residente a Taormina (ME), in quanto raggiunto da ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina, dovendo lo stesso espiare tre mesi di reclusione per il reato di falsa attestazione o dichiarazione a P.U. sulla identità o su qualità personali proprie o di altri.
Il reato addebitato al citato MAINARDI erano stato dallo stesso commesso nel Comune di Giardini Naxos (ME), nel mese di maggio 2007.
Dopo le formalità di rito pertanto, MAINARDI Eliseo, come disposto nel provvedimento custodiale, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Messina Gazzi.

Compagnia di Milazzo
San Filippo del Mela (ME); arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un provvedimento emesso dall’A.G. di Barcellona Pozzo di Gotto.
I Carabinieri della Stazione di San Filippo del Mela, nella serata di ieri si sono presentati presso l’abitazione di ZULLO Antonio, nato a Torino cl. 1958, ma residente a San Filippo del Mela (ME), in quanto raggiunto da un ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), dovendo lo stesso espiare tre anni e quattro mesi di reclusione per bancarotta fraudolenta.
Il reato addebitato al ZULLO era stato dallo stesso commesso in San Filippo del Mela nel periodo compreso tra gennaio 2000 e dicembre 2006.
Dopo le formalità di rito pertanto, ZULLO Antonio, come disposto nel provvedimento custodiale, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Messina Gazzi.

Rometta (ME); controlli dei Carabinieri presso gli esercizi pubblici del Comprensorio del Mela.
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Rometta Marea, su precise direttive della Compagnia Carabinieri di Milazzo, nell’ambito dei servizi svolti in collaborazione con il  personale della S.I.A.E. di Messina, hanno effettuato alcune verifiche di natura amministrativa al fine di accertare il rispetto della vigente disciplina circa la gestione degli Internet Point e delle sale giochi.
In tale contesto, i Carabinieri, che come detto hanno effettuato gli accertamenti con il personale addetto della Società Italiana degli Autori e degli Editori, hanno deferito in stato di libertà due esercenti del luogo, rispettivamente, il primo titolare di un Internet Point, per la mancata tenuta del registro dei collegamenti internet, mentre, il secondo titolare di un circolo ricreativo, per installazione ed uso di videogiochi d’azzardo.
Nel corso dell’attività di controllo, i Carabinieri hanno altresì proceduto ad elevare contravvenzioni per un importo complessivo di euro 5.000,00 circa.