Nel 2030 la depressione sarà la maggiore causa di disbilità nel mondo, superando anche la cardiopatia ischemica.
La previsione è a cura della Società Italiana di Psichiatria.

 

SIP