25° edizione della befana Meter & Miles all’insegna del rispetto della diversità e dell’impegno etico e civile

Partecipato alla Sala Laudamo, il tradizionale appuntamento con la Befana Meter & Miles:  manifestazione promossa dall’associazione presieduta da Saro Visicaro che si occupa di progetti rieducativi per persone con handicap. Diversi i riconoscimenti consegnati a donne, uomini, Enti ed istituzioni che si sono distinti per “l’impegno etico e civile nella società”, come recita l’attestato di merito conferito ad ognuno dei premiati. Filo conduttore dell’evento : “ facciamo quello che è giusto invece di quello che conviene” citazione di Tiziano Terzani.

L’evento giunto alla 25° edizione è stato presentato dall’avv. Silvana Paratore che ha affermato come la diversità sia una fonte di arricchimento, da comprendere, accettare con rinnovata meraviglia per capire quanto tutti siamo unici.

A ricevere le attestazioni di merito, su giudizio insindacabile della giuria composta da Nunzio Marotta, Armando Siciliano, Antonella Caracò e Roberto Gugliotta e del comitato scientifico Maurizio Ballistreri, Ester Isaja e Carlo Mastroeni le seguenti realtà e personalità: Bianca Stancanelli giornalista e scrittrice; Giovanni Renzo pianista e compositore; Marcello Mastrojeni Direttore Inps Messina; Tommasa Siragusa responsabile Biblioteca Regionale G Longo; Daniela Conti ballerina e artista; Rosanna Affront e poetessa; On the road; Giuseppe Paolo di Bella volontario case di cura; Giusy Deodato mensa di S. Antonio; Christina Lania poetessa; Tolga Sahin arbitro Internazionale basket;Antonio Rappazzo ex investigatore; Gregorio Cesareo pittore; Lorenzo Porretta scrittore; Giovanni Gulletta artista; Francesco Micari attore; Vittoria Stracuzzi docente storia dell’arte; Fortunato D’Arrigo Asd Real Camaro; Angelo Giorgianni magistrato; Ivan Mirko Tornesi Pres. Pro loco Messina Sud; Tanos Presidente Rotary Club Stretto di Messina; Natale Caminiti e Antonello D’Arrigo; Paola Andronaco operatrice culturale; Egle Cacciola Dirigente Cannizzaro Galatti; prof. Filippo Livio Responsabile Centro di riabilitazione istituto Dismed; Mario Pio Calogero Preside del Dipartimento scienze politiche e giuridiche Università di Messina; Pino Apprendi ex deputata Regionale componente del comitato di Palermo Esistono i Diritti; Franco Lavigna musicista e Nino Micali già Dirigente Scolastico istituto Jaci. Soddisfatto Saro Visicaro che ha sostenuto come Messina necessiti di politiche sociali adeguate a garantire diritti a soggetti in situazione di handicap.