E’ fissata per il prossimo 15 giungo la scadenza del bando “I luoghi del cuore”, i cui contributi economici potranno essere richiesti da tutti i comuni che hanno ricevuto non meno di 2.000 preferenze al Censimento 2020.

La documentazione necessaria dovrà essere spedita entro il 17 maggio al fine di poter indirizzare richieste di interventi di restauro, recupero, riqualificazione, valorizzazione e promozione territoriale, istruttorie presso gli enti di tutela per appositi vincoli.

Presso il sito istituzionale del Fondo Ambiente Italiano  è possibile consultare il regolamento, secondo il quale a novembre sarà reso pubblico l’elenco dei luoghi selezionati.

Nell’ultimo Censimento la Sicilia è presente tra i primi 10 classificati con la “Via delle collegiate” e la “Chiesa rupestre di san Nicolò inferiore” site entrambe a Modica (RG).

Sono però tanti altri i luoghi dell’Isola ad aver superato i 10.000 voti: tra questi annoveriamo la Cripta del Duomo di Messina (18.059).