I dipendenti dell’Ente Autonomo Fiera di Messina sono stati ricevuti ieri a Palermo, unitamente alle segreterie provinciali sindacali, dall’Assessore Regionale alle Attività Produttive dott.ssa Linda Vancheri.L’Assessore Vancheri si è impegnata a reperire in tempi brevi i fondi necessari per il pagamento degli emolumenti arretrati (i dipendenti non percepiscono lo stipendio dal mese di marzo 2012) e ad individuare una soluzione alternativa al passaggio alla RESAIS al fine di garantire i livelli occupazionali.
dipendenti FieraLe organizzazioni sindacali hanno ribadito che, in caso di esito negativo, si rivolgeranno direttamente al Commissario dello Stato affinché quest’ultimo valuti la evidente disparità di trattamento economico, normativo e previdenziale riservata ai dipendenti dell’Ente Autonomo Fiera di Messina rispetto ai colleghi dell’Ente Autonomo Fiera del Mediterraneo di Palermo.
Si rammenta che l’Ente Autonomo Fiera di Messina è stato posto in liquidazione con deliberazione di Giunta Regionale n° 81 del 25/02/2013. In tal senso l’Assessore Vancheri ha comunicato che è stato nominato il Commissario Liquidatore che dovrebbe insediarsi a breve.
Le Organizzazioni Sindacali, insieme ai dipendenti, saranno convocati per un aggiornamento tra dieci giorni.
Infine, i dipendenti hanno rivolto l’ennesimo appello al Presidente della Regione On. Crocetta affinché possa intervenire in maniera incisiva e determinante per la risoluzione definitiva della vertenza come già promesso nell’incontro tenutosi a Palermo in data 22 novembre 2012 (ove aveva anche ipotizzato un auspicato rilancio dell’Ente – oggi in liquidazione – più volte ribadito dallo stesso Presidente anche in altre occasioni pubbliche).