Nel pomeriggio di giovedì, nel corso di servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Lipari hanno arrestato, in flagranza di reato, C.P. 51enne, di origini messinesi, residente a Lipari, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, aveva insospettito i carabinieri della locale Stazione che, da alcuni giorni, avevano notato un’assidua presenza di giovani nei pressi della sua abitazione. I militari dell’Arma, pertanto, hanno avviato un’attività di osservazione che si è conclusa con una perquisizione domiciliare che ha consentito di recuperare 57 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish, già suddivisa in sei involucri ed un bilancino di precisione perfettamente funzionante, che erano stati occultati all’interno di un doppio fondo ricavato nel cassetto di una credenza.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il 51enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. All’esito dell’udienza di convalida dell’arresto, celebrata nella tarda serata di ieri, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Barcellona P.G..