Dato atto a MessinaServizi che nella particolare situazione che Messina sta attraversando sta facendo il massimo sforzo anche con interventi mirati (vedi qui) non possiamo non evidenziare alcune criticità segnalate dai nostri lettori.
La facciamo senza polemica ma con spirito costruttivo o come preferiamo chiamarlo “di servizio” alla città.

Un problema urgente da risolvere per Messina Servizi: fra i cittadini che ancora non usufruiscono del servizio porta a porta vi sono persone che sono impossibilitate a recarsi alle Isole Ecologiche per cui non hanno altra scelta che utilizzare l cassoni dell’indifferenziata, ma spesso sono nell’impossibilità di conferire i rifiuti negli appositi cassoni stradali, poichè quasi sempre pieni se non stracolmi.

In queste località sarebbe auspicabile che si riattivi il servizio di svuotamento e pulizia dei cassoni e postazioni di vicinato.
Ovviamente questi siti occorre anche sanificarli poichè vi si conferisce di tutto, in modo spesso incivile, anche lische e teste di pesce, per cui i cassonetti sono sempre sporchi così come il pavimento circostante.

Queste sono  postazioni di piazza Casa Pia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui siamo in via Garibaldi, cassone per la carta pieno e danneggiato.

 

 

 

 

 

 

 

 

Qui siamo alle spalle di via Garibaldi

 

 

 

 

 

 

 

 

A margine facciamo notare come l’apertura delle isole ecologiche sia incongruente con il “coprifuoco”, ovvero con la legittima esigenza posta dal Sindaco di limitare al massimo gli spostamenti dei cittadini.
Una cosa è raggiungere, anche a piedi, un cassonetto vicino casa, debitamente svuotato e pulito, altra è mettersi in macchina a fare chilometri per conferire nelle isole ….