La quinta edizione del Festival Indipendente di Cinema Breve  si è concluso dopo 4 giorni impegnativi, ma ricchi di contenuti e di ospiti che hanno coinvolto il pubblico di studenti e appassionati giunti per l’occasione. La tematica di questa edizione è stata il Cinema e Sport, due passioni così grandi da diventare fulcro centrale della vita di chi le pratica. Per questo motivo diversi sono stati gli eventi dedicati alla sezione e, in particolare: Il valore sociale dello sport: inclusione, benessere, fiducia in se stessi. Tanti i premi che sono stati assegnati tra cui i Premi per il Talento Siciliano, quest’anno consegnati a Orazio Russo, Lucia Sardo, Rosario Terranova, Gianluca Barbagallo, Ester Pantano e Giuseppe Castiglia.
La manifestazione si è tenuta dal 28 novembre al 1° dicembre presso il Teatro Angelo Musco di Gravina di Catania. Da menzionare tra i premi speciali assegnati, il premio Nataliberaweb , intitolato ad Armando Bonadonna. Il blog culturale della figlia, Carlotta Bonadonna,  è da anni media partner con le attività realizzate dell’associazione No_ Name, tra cui il Festival  di cinema breve, Via dei corti. Il riconoscimento speciale per la miglior regia sezione documentari è stato consegnato al professore, fotografo, documentarista, scrittore, fotoreporter, videomaker ed esperto di storia Ezio Costanzo.

Carlotta Bonadonna con Ezio Costanzo

Un onore e privilegio aver scelto e premiato Moral Bombing. “Tragicamente poetico”. Armando Bonadonna era un fotografo, tra i più bravi fotografi subacquei siciliani, con diverse pubblicazioni e trofei, documentarista, Presidente della 1° tv privata a Taormina, videomaker, tra i primi collaboratori di Radio Taormina e amante dell’arte in tutte le sue forme. E’ stato sempre innamorato di Taormina alla quale ha dedicato un documentario realizzato negli anni 90, ancora inedito. Ha sempre partecipato attivamente alle varie iniziative culturali e artistiche del suo paese, stimolando e trasferendo a tanti giovani e amici la passione per il video. Molti ragazzi di Taormina si ricorderanno Video Taormina e le sue trasmissioni. Nataliberaweb ha scelto di premiare un cortometraggio della sezione documentari perché rappresenta il lavoro a cui si dedicava Armando Bonadonna.  

La motivazione di Carlotta Bonadonna per la scelta di Moral Bombing: “Un lavoro che mette insieme il classico stile documentaristico con le nuove forme narrative del docu-film. Capace di raccontare con verità e sentimento un momento storico triste e tragico della storia della seconda guerra mondiale in Sicilia. Commovente e tragicamente emozionante. Attraverso le immagini di repertorio e lo sguardo puro di un bambino, l’atrocità della guerra diventa poesia amara e struggente che tocca profondamente la sensibilità dello spettatore. Il tema della 2 guerra mondiale e l’omaggio ad uno spaccato della storia della Sicilia di Moral Bombing sono argomento studiato e amato da Armando Bonadonna, documentarista siciliano, che avrebbe sicuramente premiato questo incredibile e struggente lavoro.

Moral Bombing si è aggiudicato anche  il premio miglior documentario assegnato dalla giuria tecnica.

 

Un omaggio quello che ha fatto la famiglia per onorare il suo ricordo, le sue passioni e per appoggiare e valorizzare un evento, che celebra il cinema e i cortometraggi, al quale sicuramente in qualche forma avrebbe partecipato. Taormina è stata presente a Via dei Corti edizione numero 5.