Questa mattina un pubblico numeroso  ed attento ha potuto incontrare al Feltrinelli Point di Messina il maestro Paolo Fresu.

Un Fresu senza la sua fantastica tromba, un Fresu poeta che ha presentato la sua ultima opera letteraria “Poesie jazz per cuori curiosi”.
Alcune di queste poesie sono state lette dalla brava Giovanna La Maestra mentre Fresu è stato intervistato da Marcello Mento.
Paolo Fresu,
nel rispondere alle domande di Mento, ha raccontato la propria vita, ha parlato del padre e rivendicato con orgoglio le origini contadine svelando uno spaccato di cui non solo la Sardegna ma tutta l’Italia dovrebbe riscoprire ed andare fiera.

L’empatia che Fresu emana è notevole ed il tempo passato con lui, che ha dialogato anche con il pubblico, è passato in un lampo.