Riprendono le attività ai Magazzini del Sale, il Teatro indipendente di Messina gestito dal Teatro dei Naviganti, che proprio quest’anno compie venti anni.

Venti anni in cui la compagnia diretta da Domenico Cucinotta e Mariapia Rizzo, dopo un breve periodo di “girovagare artistico”, ha lavorato, prodotto, proposto laboratori, organizzato pregevoli stagioni teatrali, creato un rapporto con il territorio, senza mai accusare la stanchezza della difficoltà di fare arte in maniera indipendente.

Non è facile compiere Venti anni in questo anno Venti, ma il Teatro dei Naviganti non si ferma.

La compagnia, che è formata, oltre che da Cucinotta e dalla Rizzo, da Stefania Pecora e da Orazio Berenato, riparte dall’attività pedagogica. Sono quattro le proposte : “L’Arte della Scena”- laboratorio per chi si accosta da poco (o da mai) al teatro; “Prima scena” , dedicato ai ragazzi dai 14 ai 18 anni ; Laboratorio per bambini, dedicato ai più piccoli (dai 7 ai 12 anni) ed infine la Masterclass per attori professionisti ed allievi attori con esperienza formativa ( che negli anni ha portato alla messa in scena di spettacoli quali “Il fatto del sogno”, “Il gabbiano” e “Sei personaggi in cerca d’autore”). Da quest’anno nel corpo docenti troveremo anche Elvira Ghirlanda e Gabriella Cacia.

Graditissimo anche il ritorno di Roberta Ricci, danzatrice e coreografa messinese che al momento vive e lavora a Berlino, che condurrà una serie di incontri sulla danza e sul teatro-danza.
Il tutto nel rispetto delle norme sanitarie attualmente vigenti contro il Covid-19.
Ed i Naviganti pensano anche di aprire le porte agli spettacoli, nonostante le restrizioni cui è soggetto lo spettacolo dal vivo in questo difficile periodo. Presto avremo maggiori dettagli!

Chi volesse maggiori informazioni può rivolgersi al 339 5035152 o consultare la pagina facebook teatro dei naviganti compagnia od ancora il sito www.teatrodeinaviganti.com