Il Gruppo del Partito Democratico ha votato favorevolmente all’approvazione del Regolamento comunale della Riscossione Coattiva.

Tale votazione è giunta a seguito dell’approvazione di due importanti emendamenti sostenuti dal Gruppo e relativi, l’uno alla possibilità di effettuare delle rateizzazioni per importi minori di 300 euro a tutela delle fasce più deboli e in difficoltà della cittadinanza messinese e delle sue imprese e attività commerciali, l’altro – presentato dal PD e approvato dal Consiglio – che ha impegnato l’Aula consiliare e l’Amministrazione attiva a non costituire nuove società partecipate finalizzate alla riscossione coattiva dei crediti, al fine di non creare ulteriori carrozzoni pubblici che graverebbero significativamente sulle casse comunali.

Tale Regolamento, che nei fatti costituisce un adeguamento alla normativa introdotta per gli Enti Locali dall’ultima Legge di Bilancio rappresenta uno strumento al quale la Giunta De Luca aveva assegnato un elevato ordine di priorità.

A fronte di tale urgenza, tuttavia, dobbiamo riscontrare come il Gruppo Misto che sostiene De Luca e la sua giunta al momento del voto si sia astenuto in massa, come spesso è accaduto nel corso di questi ultimi mesi.

Quindi, non possiamo che evidenziare come la maggioranza politica che dovrebbe sostenere De Luca su ogni atto significativo finisca alla fine per votare contro lo stesso sindaco e la sua Giunta.

E’ solo grazie al senso di responsabilità di questo Gruppo che la Città può dotarsi di strumenti necessari per l’amministrazione.

I Consiglieri:

Gaetano Gennaro
Alessandro Russo
Antonella Russo