[sz-player url=”https://www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2013/08/libera-estate.mp4″ cover=”https://www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2013/08/libera-estate.jpg” /]

L’assessore ai servizi sociali, Nino Mantineo, ha illustrato stamani, nel corso di una conferenza stampa nella sala Falcone Borsellino di palazzo Zanca, “Libera Estate”, manifestazione promossa in collaborazione con enti, istituzioni locali e associazioni culturali cittadine. Obiettivo dell’iniziativa è offrire giornate di svago al mare, escursioni in luoghi collinari della città e gite ai fortini a soggetti disabili. “Libera Estate – ha evidenziato l’assessore Mantineo – è il nome che abbiamo dato all’iniziativa per non porre la centralità sulla disabilità, ma su quelle persone che hanno bisogno di emozioni e di relazioni. Il cambiamento di una città più vivibile per tutti inizia dai bambini e dai disabili. In quest’ottica ho accolto con piacere la proposta pervenuta dalla rete associativa e abbiamo avviato insieme questo progetto, che proseguirà con altre iniziative anche dopo il periodo estivo”. Alla conferenza stampa hanno partecipato i presidenti della IV^ circoscrizione, Francesco Palano Quero, e della V^, Santino Morabito; l’arch. Maria Canale, dirigente dell’Autoparco; l’operatore economico, Giandomenico La Fauci; nonché i rappresentanti delle associazioni che hanno aderito al progetto. Alla realizzazione dell’iniziativa, che inizierà lunedì 5 e si concluderà il 6 settembre, hanno collaborato le associazioni Senza Barriere, Club Arietta, Don Orione “Movimento fede e luce”, Mirko Psekeo onlus, A.C.C.I.R., Meter e miles, La Ragnatela onlus, Il cantiere dell’incanto, Associazione 7000, Associazione Tre Ali (bimbi down), Cooperativa Lunaria, Amici del Forte (parco ecologico San Jachiddu); la IV^ e V^ circoscrizione, il Demanio forestale, il Genio Civile e il Cesv di Messina. Il programma prevede da lunedì 5 a martedì 27, dalle ore 16, pomeriggi al mare al lido Blanco, che ospiterà gratuitamente le associazioni; venerdì 9, alle ore 17, visita guidata al parco ecologico San Jachiddu con gli amici del parco; lunedì 19, visita guidata, curata dal demanio forestale, alla “Casa delle farfalle”; martedì 27, visita guidata a Forte Ogliastri. L’appuntamento conclusivo sarà il 6 settembre, alle ore 17, al giardino di Lucia, dopo i saluti dell’assessore Mantineo, sarà proiettato “Trilogia del bosco. Autunno, Inverno, Primavera”, lungometraggio di 45 minuti prodotto dalle associazioni “Il cantiere dell’incanto” e “La ragnatela” onlus, per la regia di Santi Minasi e Marco Fornarola, con le musiche del laboratorio Suono e Ritmo e la partecipazione di Paolo Fresu, Alessandra Giura Longo e Angelo Tripodo. Seguirà un breve dialogo con gli spettatori e alle 19 il Pluriverso Trio si esibirà in un momento musicale con Angelo Tripodo alle percussioni, Cosimo Costantino al sax e Antonio Magazzù al basso.