La scrivente O.S.(OR.S.A.) già, da qualche tempo, meditava perplessità sulla posizione assunta dall’Azienda Trasporti di Messina, seppur comprensibile, in vista dell’arrivo dei nuovi autobus, al ricorso ad agenzie interinali per nuove assunzioni autisti; metodo di assunzione che ha suscitato dubbiosità allo stesso consigliere Libero Gioveni, il quale ha mostrato disappunto, come risulta dai mezzi di informazione, sulle somme di € 1.105.000,00 impegnate dalla stessa ATM per agenzie interinali in previsione di nuove assunzioni di n. 37 di cui: 30 per 1 anno e 7 per 6 mesi.Il sopraindicato impegno di spesa di € 1.105.000,00, scenderebbe ad € 670.000,00 ca. se l’ATM agisse con parsimonia adottando altre formule di assunzioni, quali bandi pubblici, il cui risparmio risulterebbe € 435.000,00 (€ 1.105.000,00 – 670.000,00) Differenza di somme importanti che, impegnate per l’ottenimento o raggiungimento dello stesso fine un’azienda e/o Comune di Messina, avrebbero un vantaggio economico per la cittadinanza.
Difatti, se dovessimo entrare nei meccanismi contabili delle nuove assunzioni di n. 37 autisti, in cui un autista (nuovo assunto) con parametro d’ingresso 140 ha una retribuzione annua lorda, compresa di contributi e qualsiasi altro onere, di € 20.000,00, non otterremo la spesa di € 1.105.000,00 impegnate per l’Agenzia aggiudicatrice ma i seguenti risultati: assunzioni autisti n. 30 X 20.000,00 = 600.000,00 (somma impegnata da ATM per anni 1 per 30 autisti) assunzioni autisti n. 37 X 10.000,00 = 70.000,00 (somma impegnata da ATM per mesi 6 per 7 autisti) assunzione totale di n. 37 autisti 670.000,00 (Totale spesa impegnata su assunzioni di n.37 autisti).
Quindi ne consegue, volendo dare un’analisi contabile alla precedente spesa di € 200.000,00 impegnata dall’ATM su i 20 (venti) autisti, assunti mediante agenzia interinale “TEMPORARY”, per 4 mesi, senza ulteriore proroga, adottando diverso metodo di assunzione, l’ATM avrebbe avuto una spesa di € 133.333,00 e non (200.000,00) ottenendo un risparmio di € 66.666,66. Quindi a parere della scrivente O.S., in considerazione a quanto sopra descritto sul risparmio notevole di € 435.000,00 (1.105.000,00 – 670.000,00), pur ravvisano le necessità delle nuove assunzioni, non si comprendono le ragioni per cui l’ATM, non adotta altro meccanismo al fine di un abbattimento di spesa pubblica che vanno a ricadere sulla cittadinanza, invece di perseverare a raccogliere assunzioni…. Con turnover delle agenzie interinali che ottengono beneficio e vantaggio a discapito della collettività a danno dei contribuenti.

Per quanto sopra la O.S. che, esorta codesta Azienda Trasporti di Messina, di valutare e riconsiderare, tale metodo di assunzione, al fine di abbattere i costi che, sicuramente non sono favorevoli ad un’Azienda carente di risorse economiche, quindi che prevalga la ragionevolezza e la parsimonia del buon padre di famiglia.

Certo di bonario componimento alla revoca immediata del bando, rimangono in attesa di essere convocati, nel breve tempo possibile al fine di concordare eventuali fasi per le predette assunzioni, in ottemperanza all’art. 19 c.8 del CCNL 28.11.2015.-


Mariano Massaro
Segr. Regionale OR.S.A.