Dal Sindaco di Taormina, Mario Bolognari, riceviamo e pubblichiamo

“L’anno 2021 si è chiuso con una quota del 65,30% di differenziata nella raccolta dei rifiuti nella città di Taormina.

Un lieve incremento rispetto al 2020 che ci consente di essere considerato comune virtuoso e quindi destinatario di un premio in denaro da parte della Regione Siciliana.

Considerata l’alta quantità di abbandoni e la presenza di numerosi non-residenti, il superamento del 65% è un traguardo importante.

Inoltre, è lecito pensare che con la stipula del contratto definitivo sarà più facile andare oltre nel 2022.
Infatti saranno fatti da parte della ditta appaltatrice diversi investimenti previsti nel progetto che ha consentito alla stessa di aggiudicarsi la gara”