Skip to content

Potenziati i servizi digitali di Amam

Servizi-Amam_MessinaWebTv_Cronaca
La presenza allo sportello ‘fisico’ non sarà più indispensabile: ogni operazione, anche la più complessa, potrà essere svolta anche da remoto e monitorata dall'utente

Si è svolta oggi, al salone bandiere di Palazzo Zanca, la presentazione del potenziamento dei servizi tecnologici di AMAM. 

Dal giorno 3 ottobre prossimo, infatti, sarà possibile accedere al portale AMAM attraverso gli strumenti digitali SPID, CIE (carta di identità elettronica), CNS (carta nazionale dei servizi) e PAGOPA.

Un grande passo avanti che consentirà a tutti i cittadini di poter accedere ai servizi da remoto, consentendo di presentare istanze di allacci, vulture, di ottenere certificati, duplicati di fatture, altre operazioni e pratiche contrattuali direttamente da remoto senza doversi recare agli uffici di viale Giostra o registrarsi sul portale telematico.

Presenti alla conferenza il sindaco Federico Basile, l’Assessore Francesco Caminiti, il Presidente di AMAM Loredana Bonasera unitamente al componente del CdA Roberto Cicala e al Direttore Generale f.f. Salvo Puccio.

A seguito, elencati i servizi interessati:

– Presentazione di ogni istanza da remoto, anche di tutte quelle che oggi necessitano di firma dell’utente (nuovi contratti, volture, cessazioni, etc.). La firma autentica avverrà tramite un sistema di firma digitale certificata con conferma OTP dal telefonino dell’utente.

– Comunicazione autolettura con foto ed inserimento entro 72h nella scheda dell’utente

– Accesso a dati economici, fatture, duplicati, stampe e pagamenti online

– Segnalazione Ticket e relativo monitoraggio anche con notifica mail/sms

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email