Sconfitta pesante per la Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza a Marsala, i peloritani sono costretti a inseguire i padroni di casa per tutto il match e alla fine dei 40 minuti cedono per 85-61. Con questa sconfitta Stuppia e compagni vengono agganciati a 18 punti proprio dai lilibetani e in virtù della differenza canestri (+21 all’andata, -24 al ritorno) sono costretti a scendere al quarto posto, l’ultimo valido per i playoff, a solo due punti dalla inseguitrice Zannella Cefalù.
Primo parziale con Marsala subito avanti, Togue (8 punti) e Gentile (5) contribuiscono ai 22 punti dei biancoblu, Messina prova a ribattere con Vidakovic (5) e Stuppia (5), alla prima sirena il punteggio è di 22-14. Marsalaallunga ancora grazie a Pizzo (10), fra gli ospiti il solo Stuppia trova con continuità il canestro (8), si va all’intervallo sul 46-30.
L’attacco degli atleti di Pizzuto va meglio alla ripresa del gioco, Vidakovic con 2 triple e 10 punti guida i suoi, segna anche LorenzoMedina (6) ma Marsala grazie a Pizzo (9) mantiene pressoché invariato il vantaggio al penultimo stop (67-52).
Ultimi dieci minuti con Messina che non riesce a ricucire lo strappo, mentre Marsala con le triple di Frisella mette assieme un parziale di 18-9 e riesce anche a ribaltare la differenza canestri.
Non c’è tempo però di fermarsi, nel prossimo turno impegno proibitivo fra le mura amiche contro l’imbattuta capolista Svincolati Milazzo.