CUS UNIME – DON BOSCO 2000 1-0

Finalmente una prova di carattere per la prima squadra della PGS Don Bosco 2000, impegnata nel campionato nazionale di Serie B/M di hockey su prato.

Nella terza giornata giocata sabato scorso, al termine di un match equilibrato e spettacolare, arriva una sfortunata sconfitta: la Don Bosco cede solo di misura in casa del Cus Unime, che anche quest’anno punta alla vittoria del girone ed alla conquista dei play off per la promozione in A2.

Sul sintetico della Cittadella Universitaria si affrontano da una parte i cussini di Spignolo, ancora in cerca della prima vittoria, fondamentale per non dire addio ai sogni di gloria e dall’altra la giovane formazione di Genovese, desiderosa di dimostrare il proprio reale valore.

I barcellonesi scendono in campo con la mentalità giusta, conducendo il gioco per lunghi tratti di gara, creando tanto e difendendo in modo ordinato. Sfiorano il vantaggio in diverse occasioni, sventate dai messinesi anche grazie all’ottima prestazione del portiere Anselmi.  Ma il Cus non sta a guardare e tenta più volte di scardinare la difesa avversaria, sfruttando l’esperienza del proprio centrocampo, pronto ad imbeccare uomini di peso in attacco.

Ma la retroguardia barcellonese ed il portiere Mobilia non concedono nulla.

A decidere la partita saranno due episodi, entrambi su angolo corto. Al 45’ Siracusa porta in vantaggio la squadra di casa, sfruttando una distrazione dei quattro di difesa. Nel finale di gara, una mai doma Don Bosco va in rete con un tiro di La Rocca in apparenza regolare. Gli arbitri annullano, stroncando la gioia degli ospiti.

E’ stata una gara bella e combattuta – afferma mister Genovese – i nostri ragazzi hanno dimostrato di voler giocare questo campionato da protagonisti e nonostante la giovanissima età di molti di loro, non si sono fatti intimorire. Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, ma sono contento della nostra prestazione. Il lavoro di questi anni inizia a dare riscontri positivi, ma c’è ancora tantissimo da fare.

Il campionato della prima squadra riprenderà con il girone di ritorno, nel 2020, dopo la pausa invernale dedicata all’hockey indoor.

Per quanto riguarda invece i campionati giovanili, domenica l’under 14/M di mister Mazzeo si è imposta per 12-3 sull’Hc Ragusa, consolidando il secondo posto in classifica.