Dopo due risultati utili consecutivi, la squadra giallorossa si arrende alla capolista.

Non una gara brillante quella disputata dagli uomini di Zeman che dal “Renzo Barbera” tornano senza punti dopo aver vinto le ultime due gare di campionato.
Il Palermo si rende pericoloso più volte nel primo tempo, colpendo anche una traversa al 42′ con Kraja. La musica non cambia nella ripresa, con i padroni di casa vicini al vantaggio in diverse circostanze ma bloccati dagli interventi di Michele Avella (che dimostra ancora una volta di essere un portiere di categoria superiore). Il Palermo passa al 64′ grazie al destro dal limite dell’area di Felici: è la rete del definitivo 1-0.
L’Acr si dimostra apatico, privo delle forze necessarie per reagire al colpo subito. La squadra di Zeman rimane così ferma a quota 20.

Da domani si tornerà al lavoro per preparare la gara interna di domenica prossima contro il Nola.