La Top Spin Messina supera in scioltezza con il puteggio di 3-1 gli ungheresi della Pte Peac Kalo-Meh, arrivando prima nel girone D e aggiudicandosi l’accesso alle fasi finali della prestigiosa competizione europea.

È toccato al francese Landrieu aprire le danze, battendo con un secco 3 – 0 Leher Demeter.

Nella seconda frazione Jordi Piccolin, non partito benissimo cedendo il primo set al rivale Zsolt Peto, non è riuscito a rimontare lo svantaggio, e Peto si è imposto per 3 – 1, ristabilendo la parità.

Il terzo confronto ha visto prevalere Marco Rech Daldosso su David Molnar per 3 – 1. Nel quarto e ultimo confronto, Landrieu ha avuto ragione su Peto conseguendo un secco 3 – 0.

L’appuntamento in Europe Cup riprenderà a maggio, mentre per la Top Spin Messina gli impegni di campionato la vedranno protagonista giorno 11 aprile nel confronto con il Sant’Espedito Napoli.