La Top Spin Messina ha conosciuto i nomi delle sue avversarie in Europe Cup maschile 2020/21 di tennistavolo dopo il sorteggio effettuato questo pomeriggio nella sede della European Table Tennis Union in Lussemburgo.

La squadra del presidente Giorgio Quartuccio, allo storico esordio sul palcoscenico internazionale, è stata inserita nel gruppo D ed affronterà in Croazia i padroni di casa dell’STK Starr Croatia, gli ungheresi del PTE PEAC Kalo-Meh e i portoghesi del Clube Desportivo Sao Roque.

Testa di serie numero 1 della Europe Cup, la quotata formazione croata, diciassettesima del ranking, è stata finalista di European Super League nel 2017 e si è laureata campione in patria sia nel
2018 che nel 2019. I magiari, invece, sono ventiquattresimi del ranking, mentre i portoghesi, ventisettesimi, appartengono all’isola di Madeira che vanta da sempre grandi tradizioni pongistiche, come dimostra Marcos Freitas, nato e cresciuto lì ed attuale numero 25 assoluto del mondo.

Il presidente Giorgio Quartuccio non nasconde la propria emozione al momento del sorteggio, unita all’orgoglio per aver portato la città di Messina alla ribalta internazionale: “Sono più che sicuro che i nostri ragazzi onoreranno la città di Messina e l’intera Sicilia facendosi rispettare da tutti gli avversari. Vogliamo andare avanti nella competizione europea e non fare da semplice comparsa“.

La prima fase della Europe Cup, seconda competizione continentale in ordine d’importanza, si dovrebbe svolgere tra il 12 ed il 13 dicembre 2020, con sedici squadre al via. Al turno seguente, previsto per il 20-21 febbraio 2021, accederanno le prime due di ciascun raggruppamento insieme alle quattro eliminate dalla Champions League.

Dalla seconda fase a gironi verranno promosse soltanto le prime di ogni gruppo alle quali si aggiungeranno le quattro formazioni classificate al secondo posto nei gironi di Champions League.

Si disputeranno con gare di andata e ritorno, invece, quarti di finale (19-21 marzo e 26-28 marzo), semifinali (9-11 aprile e 16-18 aprile) e finali (30 aprile-2 maggio e 7-9 maggio).

Tutte le date restano però ancora provvisorie ed in attesa di conferma. Gli incontri si svolgeranno al meglio dei cinque singolari.