Skip to content

3 punti d’oro per l’Acr Messina contro il Potenza

ACR-19
Importantissima vittoria (2 - 0) degli uomini di Raciti nello scontro salvezza contro il Potenza

Importantissima vittoria (2 – 0) degli uomini di Raciti nello scontro salvezza contro il Potenza, che permette ai giallorossi di andare a +6 dal penultimo posto occupato dalla Fidelis Andria.

 

Partita che inizia in modo difficile per la squadra di casa, perché gli ospiti creano e chiudono il Messina nella propria metà campo.
Al 3′ ci prova Sandri e subito dopo Cuppone ma Lewandoski si fa trovare pronto. Il Messina si affaccia nell’area potentina con Statella ma il guardalinee segnala un dubbio offside.

Il Potenza continua a premere ed il Messina sta sulle difensive finché arriva il guizzo vincente di Piovaccari, che scarta un avversario e tira un bolide di poco sotto il 7: è il vantaggio inaspettato che spezza gli equilibri e fa gridare di gioia i circa mille paganti della giornata.

La partita riprende con un Potenza che cerca ancora di fare la partita, ed i giallorossi che cercano di contenere l’avversario e ripartire in contropiede ma si registrano tanti errori e tanti falli, sia nell’una che nell’altra sponda. Gli attacchi potentini sono sterili, ed i tiri prima di Cuppone e poi di Sandri si infrangono tra le braccia di Lewandoski. Si chiude il primo tempo con i padroni di casa in vantaggio.

 

 

Nella ripresa continua il forcing del Potenza, e Raciti corre ai ripari inserendo contemporaneamente gli attaccanti Balde e Damian per Piovaccari e Adorante. Il Messina ora appare più compatto e soffre meno gli attacchi avversari. Al 66′ ci pensa Balde a staccare su un cross perfetto di Damian ma per poco non impatta la palla.

Sulla ripartenza ci prova Burzio a botta sicura ma Lewandoski si supera mandando in angolo. Nel frattempo Raciti getta nella mischia anche Konate e Camilleri per rendere più compatti centrocampo e difesa. A fine partita arriva il raddoppio grazie ad una involata di Balde che passa in profondità per Fofana: il centrocampista, a tu per tu col portiere avversario, insacca mettendo il punto esclamativo sulla gara.

Finisce cosi 2-0, una vittoria che dona maggiore tranquillità all’ambiente in vista della prossima partita, ancora in casa, contro il Monopoli, martedì alle 14.30.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email