Skip to content

Acr Messina, è crisi: battuto 2 – 3 dal Catanzaro

acr messina -Catanzaro
Futuro sempre più incerto per la squadra e per Raciti

Terza sconfitta consecutiva per gli uomini di Raciti che, in una rocambolesca gara, si fa sottomettere dalla vice capolista.

I peloritani partono forte e, già al 1′, Damian impegna il portiere calabrese.

Dopo 3 minuti ci riprova lo stesso calciatore messinese che spara poco sopra la traversa. Sono le prove per il vantaggio messinese che avviene al 16′ grazie a Fofana che stoppa bene la palla, dribbla un difensore avversario, e piazza il destro alle spalle del portiere. Sembra l’inizio di una gara in discesa per il Messina, ma non è così. I calabresi rischiano di pareggiare già dopo 5 minuti con Carlini che, però, incespica con la palla. Al 36′ arriva il pari con Iemmello che colpisce in elevazione trafiggendo Lewandoski.

Il gol ospite addormenta un poco la partita che arriva al 45′ senza troppe emozioni. Nella ripresa i calabresi passano in vantaggio già al 49′ con una inzuccata di Carlini. Raciti corre ai ripari con Piovaccari, Russo e Adorante. Al 71′ proprio uno dei nuovi entrati, Piovaccari, su corner colpisce di testa spedendo la palla di poco sopra la traversa. I cambi non bastano, per cui Raciti inserisce anche Catania per dare maggiore spinta sulla fascia destra.

Il Catanzaro segna il 3-1 ma il guardalinee alza la bandierina e Vandeputte non può gioire. Il Messina si butta tutto in avanti e trova la rete del pareggio con Adorante, a sei minuti dal termine, lesto a sfruttare una palla frutto di una rovesciata-assist di Piovaccari. I giallorossi credono nell’impresa ma a 2 minuti dal termine arriva la doccia gelata col definitivo vantaggio calabrese ad opera di Biasci che fa uno scavetto a Lewandoski in uscita.

Arriva la terza sconfitta consecutiva mentre la Fidelis Andria conquista un punto a Palermo a sale a -7 dai peloritani.

Futuro sempre più incerto per la squadra e per Raciti che, dopo le 3 vittorie di fila dello scorso mese, sembrava intoccabile ma ora, con 3 sconfitte consecutive, torna nuovamente in discussione.

Prossima gara in trasferta ad Avellino.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email