Skip to content

Acr Messina: vittoria di misura sul Latina

Acr-Latina
Negli ultimi minuti il Messina cerca di amministrare la partita senza troppe sofferenze

Grande gioia in casa giallorossa per l’importantissima vittoria in casa che porta la squadra di Raciti a +7 sulla Fidelis Andria che è riuscita a prendere un punto a Bari. I peloritani, orfani di Marginean, convocato dalla propria nazionale Under 21, si propongono con Piovaccari dal 1′.

La partita appare subito combattiva con la prima timida azione dei laziali con Jefferson che, di testa, smorza la palla.

Subito dopo ci prova il Messina con Carillo che devia di testa un buon cross di Russo, ma la palla viene ribattuta in angolo da un difensore. Il Messina accelera e, prima Fazzi e poi Piovaccari, creano azioni ma non concretizzano spedendo, in entrambi i casi, la palla al lato della porta avversaria. Al 20′ si rivede il Latina con Jefferson ma Lewandoski è abile a chiudere lo specchio della porta. Al 32′ annullata una rete a Piovaccari per fuorigioco. Ma l’esultanza dei mille del “Franco Scoglio” è rimandata solo di una decina di minuti quando, su cross di Russo, stacca in area Morelli che di testa insacca: è la rete del vantaggio e sarà anche la decisiva del match. Si va così negli spogliatoi con il punteggio di1-0.

La ripresa comincia con lo stesso metro del primo tempo: il Messina che fa la partita ed il Latina che cerca, nelle ripartenze, di bucare la retroguardia giallorossa. Al 57′ Morelli ha l’occasione del raddoppio ma il difensore Carissoni salva sulla linea. Al 69′ fuga sulla fascia di Russo che crossa a centro-area ma Statella, a portiere battuto, trova solo il palo esterno. La partita sembra in pugno per i giallorossi ed il raddoppio sembra essere una formalità. Al 79′ il Messina rischia la beffa: su calcio d’angolo Carletti, sotto porta, alza troppo la palla che finisce sopra la traversa. Il pericolo sventato anima i giallorossi che tornano ad attaccare e ci provano con Russo su punizione che, però, finisce di poco al lato.

Negli ultimi minuti il Messina cerca di amministrare la partita senza troppe sofferenze e porta a casa una vittoria che vale oro in chiave salvezza.

Domenica prossima Fidelis Andria in trasferta, partita che vale una stagione.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email