Skip to content

Al Cortile Teatro Festival oggi “Vivere!”

Vivere_MessinaWebTv_Cultura
La prima assoluta nazionale di “Vivere!” e quella regionale di “Semper Fidelis” costituiscono il piatto forte del cartellone della settimana del Cortile Teatro Festival di Messina (Area Iris, ore 21,30), completato dallo spettacolo “medievale”, “La Pupara” (il 12 presso la Tenuta Rasocolmo, ore 18,30).

Vivere!” (oggi 8 agosto) è una coproduzione Bam Teatro – Nutrimenti Terrestri ed è interpretato da Anna Piscopo, che ne è anche l’autrice insieme con Lamberto Carrozzi.

La Piscopo è nata a Bari, dove ha cominciato la sua attività, e ora vive e lavora a Roma. Al centro è il disturbo patologico dell’accumulo di oggetti in casa. Questa la presentazione dello spettacolo: «Chiusa in casa, Calimba Di Luna è in panico: la tensione è alle stelle mentre si prepara a ricevere Papi, un boss del Cartello conosciuto in chat che potrebbe riscattarla per sempre da un passato di abbandoni. Questo appuntamento sarà l’inizio di una nuova vita, un mix di emozioni troppo esplosive per una che, come lei, vive da anni segregata in casa, accumulando oggetti. Desiderio e paura fanno a pugni, mentre il condominio e la Asl la vogliono fuori dall’appartamento maleodorante.

“Vivere!” racconta con sarcasmo e comicità il disturbo dell’accumulo, scavando nella psicosi di una donna che si è “sepolta viva” in una casa piena di oggetti per non sentire il gelo della sua solitudine. Questa patologia, sempre più diffusa nel contemporaneo – basti pensare al successo del docu- reality tv “Sepolti in casa” (Hoarding: BuriedAlive) – è il pretesto per interrogarsi sull’isolamento che sempre più persone sentono di vivere, anche quando non sono apparentemente sole».

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email