Skip to content

Al Torregrotta la vittoria nella finale playoff. Real Gazzi battuto con 1 – 0

partita
Al triplice fischio è festa per il Torregrotta e per i tifosi giunti al Comunale di Itala. Al Real Gazzi resta l'amaro in bocca

Al Comunale di Itala ultimo atto di una stagione positiva per entrambe le formazioni per la Seconda Categoria del Girone C.

Un primo maggio colmo di speranze per i ragazzi di mister Scandurra e mister Aragona, che hanno battagliato fino all’ultimo secondo per staccare il pass per accedere in Prima Categoria. Nutrita presenza di pubblico, anche del settore ospite, che non ha fatto mancare il sostegno ai 22 in campo.

 

 

Il Real Gazzi veniva da un’annata ricca di soddisfazioni, imbattuta in campionato e seconda dietro la Real Itala. A trionfare, però, è la formazione rossoblù che sfrutta, nella seconda frazione di gioco, un buco della difesa casalinga per mandare a segno Isgrò.

La prima occasione è della formazione ospite con un salvataggio miracoloso di Papale su girata improvvisa di Isgrò. Altra occasione ospite, stavolta per la testa di Marchese, che approfitta di una disattenzione difensiva dei ragazzi di Scandurra per tentare l’imbucata vincente su un buon cross calibrato da destra da Isgrò. A fine primo tempo ci prova, per la Real Gazzi, Fimognari, il cui destro termina di poco sul fondo.

Partita contratta, a tratti nervosa, vigorosa ma mai entusiasmante, senza dubbio perché la posta in gioco è troppo alta. E allora gli schemi saltano, si ripongono tutte le speranze nelle forze residue rimaste dopo una stagione lunghissima.

Nel secondo tempo, al 51′, manovra sulla destra di Lo Presti che trova la giocata vincente per mandare in porta Isgrò, che a tu per tu con Papale, non sbaglia e trova la rete del vantaggio. Qualche minuto più tardi ci prova Buscema, il cui mancino si perde di poco sopra la traversa. Risponde il Torregrotta con Duca che entra in area di rigore, cerca Marchese per ribattere a rete, ma trova la chiusura provvidenziale di Stroncone. Ci riprova, poi, ancora Buscema per i padroni di casa, su calcio d’angolo, con un colpo di testa impreciso un calcio d’angolo. E ancora, Cacciola tenta il destro dopo una bella azione insistita, ma la porta oggi appare stregata.

Altro tentativo della Real Gazzi, stavolta direttamente da calcio piazzato sulla sinistra: Fimognari scocca un tiro che sporca i guantoni del portiere ospite. Ormai è assalto alla porta di Manganaro. Ci prova anche Gismondo, che trova l’esterno della rete.

Al triplice fischio è festa per il Torregrotta e per i tifosi giunti al Comunale di Itala. Al Real Gazzi resta l’amaro in bocca.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email