Skip to content

Amministrative, è Andrea Argento l’ottavo assessore di De Domenico

amministrative-e-andrea-argento-lottavo-assessore-di-de-domenico_MessinaWebTv_Amministrative2022
L'esponente del Movimento 5 Stelle avrà la delega allo Sport. Illustrati anche diversi punti del programma. E su "ForestaMe" il candidato sindaco avverte: "Attenzione ai tempi"

“Messina è agli ultimi posti per indice di sportività. E’ inaccettabile”. La denuncia arriva da Andrea Argento, ultimo, in ordine di tempo, degli assessore designati da Franco De Domenico. Gli è stata affidata la delega allo Sport.

Andrea Argento è laureato in Scienze Motorie e Sportive, Chinesiologo, ex giocatore di calcio, presidente provinciale Associazione Allenatori di Calcio nonché dei Veterani dello Sport di Messina. Ex responsabile settore Calcio in Enti di Promozione a livello regionale e nazionale, è stato tecnico sportivo paralimpico con una esperienza nella Nazionale paralimpica di calcio a 7 per cerebrolesi dal 2017 al 2020

Nuova vita agli impianti sportivi

“Le attività sportive devono tornare ad avere un ruolo prioritario – ha affermato Argento – dobbiamo dare nuova vita agli impianti, mettere fondi a bilancio per il comparto sportivo e le strutture, fare in modo che tutte le società sportive cittadine possano avere una ‘casa’, mettendo a sistema gli impianti, non solo quelli comunali e cercando di reperire finanziamenti per poter ristrutturare le strutture esistenti e crearne di nuove. Negli ultimi quattro anni da consigliere comunale – ha aggiunto – il mio impegno è stato totale. La nostra attenzione sarà sia per lo sport di vertice, che porta in alto il nome di Messina anche fuori, ma anche lo sport di base, dilettantistico, giovanile utile per tutte le finalità sociali e legate anche alla salute, al benessere dei cittadini, attraverso l’educazione e una cultura sportiva: è il messaggio politico e amministrativo che lanceremo quando amministreremo la città”.

Gli altri punti del programma e il monito su “ForestaMe”

De Domenico ha anche presentato altri punti del programma amministrativo per Messina della coalizione di Centrosinistra: transizione ecologica e ambiente, agricoltura, sport, politiche giovanili e politiche per la salute.

”Si tratta di temi apparentemente diversi tra loro – ha spiegato De Domenico – ma collegati da un comune denominatore, lo sviluppo e l’innalzamento della qualità della vita in città. E anche su questi temi rivendichiamo la nostra diversità rispetto all’azione della precedente amministrazione. Basti pensare che per quanto riguarda l’ambiente – incalza il candidato sindaco – abbiamo avuto proprio in questi giorni la notizia relativa ai finanziamenti per ‘ForestaMe’ (il progetto dell’Amministrazione De Luca sulla forestazione urbana che sarà finanziato per oltre 29 milioni di euro, ndr). Senz’altro i progettisti hanno fatto un buon lavoro, ma è bene ricordare come, in questo momento, i finanziamenti siano solo ‘virtuali’, perché tutto è legato a spesa e rendicontazione finale. Affinché i 29 milioni diventino reali si dovrebbero riuscire a pubblicare le gare d’appalto, affidare i lavori e realizzarli entro un anno da oggi”.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email