Skip to content

Assocea con Castelbuono e i borghi montani nel Calendario ambientale 2022

Senza titolo-1
Cancellieri ha precisato che quest’anno il Calendario 2022 è dedicato al compianto Ettore Lombardo, marito dell’Avv. Rossella Saccà

Dedicato quest’anno al compianto Ettore Lombardo il Calendario ambientale 2022

Giovedì 30 dicembre 2021, in modalità on line, si è tenuta la videoconferenza per la presentazione del Calendario 2022 per lo sviluppo sostenibile. Il suddetto convegno ha avuto lo scopo di evidenziare e valorizzare il patrimonio ambientale e naturale delle aree interne della Sicilia.

 

 

Molte le Amministrazioni citate nell’arco della serata e gli ospiti che hanno contribuito con un supporto tecnico e scientifico.

Ha presieduto e condotto, in maniera ineccepibile, la serata l’Ing. Francesco Cancellieri, Presidente Assocea A.P.S, Associazione per lo Sviluppo Sostenibile e Centro di Educazione Ambientale nelle scuole. In primis il saluto ai suoi illustri ospiti, all’Assemblea Regionale Siciliana e all’Amministrazione Comunale della città metropolitana. Saluti e ringraziamenti al Sindaco di Messina, Cateno De Luca e all’Assessore all’Ambiente Avv. Dafne Muscolino, per aver dato il patrocinio al Calendario 2022. Cancellieri ha sottolineato che Il convegno si è svolto in collaborazione ed ospite del Comune di Castelbuono con il Sindaco Mario Cicero, presente in collegamento on line. Cicero ha insistito: “È importante la creazione di servizi, piscine con orari allargati, discoteche, teatri, viabilità e mezzi di trasporto consoni alle esigenze della comunità”.

Cancellieri ha precisato che quest’anno il Calendario 2022 è dedicato al compianto Ettore Lombardo, marito dell’Avv. Rossella Saccà. La moglie di Lombardo, presente alla serata, ha mostrato insieme commozione e compiacimento per la realizzazione del Calendario.

 

 

 

Il Prof. Renato Carella, riferendosi al Bosco di Santo Pietro ha affermato che le aree interne sono aree di benessere. Interessante l’intervento del Direttore, Dott. Mario Cavaleri, di Qui Sicilia, giornale on Line Regione Siciliana e giornalista professionista presso Gazzetta del Sud. Il Dott. Cavaleri ha affermato: “Utilizzare i borghi vuol dire ritemprarsi. C’è la tendenza dell’inversione verso le aree interne, ma senza i trasporti non si va da nessuna parte”. Di poi il Presidente del Parco delle Madonie, Dott. Angelo Merlino, ha esposto che “il Calendario, momento importante delle Madonie, ha una pagina centrale fatta a china”. Il Prof. Vincenzo Piccione, Vice Presidente Sigea Sicilia della CEA, centro studi educazione Ambientale per lo sviluppo sostenibile, ha insistito su un’azione sinergica per una coscienza dei borghi ad economia speciale. Il Presidente del Museo Francesco Minà Palumbo, Dott. Rosario Schicchi con il Calendario 2022 ha riportato l’attenzione ai paesaggi della biodiversità: S. Teodoro, Troina, Gangi, Floresta, “Consumare cibi buoni e vivere in luoghi salubri sono elementi necessari per una lunga vita”. Dott. Alessandro Piazzi, Feder Treck, Escursionismo e ambiente, ha augurato una riflessione per la sostenibilità futura. Il Calendario 2022 ad opera del fotografo naturalista, Dott. Franco Blandi, ha fatto centro con le sue pittoresche illustrazioni che producono nel lettore sensazioni suggestive . “Attraverso le fotografie definite “ Interior Sicily” si è creato un connubio tra paesaggio naturale e attività, ovvero tra gli aspetti naturalistici e quelli umani, tra aree interne e borghi”. Il Dott. Giuseppe Cuffari, di Arpa Sicilia, ha esposto l’importanza della divulgazione e informazione delle immagini, così eloquenti nel calendario. Dulcis in fundo, magistrale l’intervento dell’Onorevole Angela Foti, vice Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, che ha confermato la sua approvazione al nuovo Calendario 2022, ben costruito. L’On. Foti ha proferito che “la riscoperta delle aree interne è un elemento calzante in questo momento di Pandemia. Le aree interne di montagna sono custodi della nostra storia e devono avere il coraggio di fare impresa”.

All’Ing. Francesco Cancellieri, ad Assocea, ai suoi soci e a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita del Calendario 2022 si vuole augurare “Ad maiora”.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email