Skip to content

Basta soldi agli “assassini” !

1-libia
La Guardia Costiera libica il 1 luglio ha sparato contro un barcone di migranti da una nave fornita dall'Italia

Video diffuso da Sea-Watch Italy

 

 

La Guardia Costiera libica impegnata in un soccorso il 1 luglio ha sparato contro un barcone carico di migranti e ha tentato di speronare l’imbarcazione, come denunciato con un video dalla ong Sea Watch.

Nel video si sentono anche le comunicazioni via radio con cui i membri della Sea Watch chiedono ai libici di interrompere l’attacco.

In una nota la Marina libica ha fatto sapere che l’inchiesta è stata aperta ma l’Italia non può proseguire a finanziare questi “assassini” !

La parte progressista della maggioranza di governo, PD in testa, deve fare sentire forte la propria voce: “Basta finanziamenti alla Guardia Costiera libica”, in caso contrario saremo tutti complici !

Per la cronaca l’episodio (non unico!) del 1° luglio è accaduto fuori dalle acque territoriali libiche ed i migranti facendo rotta su Lampedusa sono stati salvati dalla Guardia Costiera Italiana

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email