Skip to content

Calcio Serie A 2021, la rimonta Scudetto della Juve è ancora possibile?

calcio26
La conquista della Supercoppa Italiana da parte della Juventus, contro il Napoli guidato dal mister Gennaro Gattuso, ha di nuovo alimentato l'ottimismo

La conquista della Supercoppa Italiana da parte della Juventus, contro il Napoli guidato dal mister Gennaro Gattuso, ha di nuovo alimentato l’ottimismo, nell’ambiente bianconero, in merito alla possibilità di recuperare terreno in campionato ed inserirsi così nella lotta per lo Scudetto.

Al riguardo, prima di tutto, c’è da dire che al momento le quote scommesse non danno la Juventus come favorita per la conquista del primo posto a conclusione del campionato di calcio 2020-2021 di Serie A.

 

 Da Allegri a Pirlo per la rimonta in Serie A, tra l’entusiasmo e la ricerca della continuità

Ma nello stesso tempo la Juventus non è nuova in Serie A ad incredibili rimonte che poi si sono chiuse, non a caso, con la conquista del tricolore. E’ successo nella stagione calcistica 2015-2016 con in panchina il mister Massimiliano Allegri, ma è chiaro che per ripetere l’impresa la Juventus dovrà trovare quella continuità di risultati che al momento non ha.

A favore dei bianconeri, nel brevissimo termine, c’è proprio la conquista della Supercoppa Italiana che non è solo il primo titolo della stagione, ma anche il primo trofeo da allenatore del mister Andrea Pirlo che, in questo modo, ha spazzato via per il momento non solo le critiche. Ma anche i rumors e le martellanti indiscrezioni relative al fatto che la sua panchina fosse in qualche modo in bilico.

 

Ma Inter o Milan possono scucire lo Scudetto sulla maglia dei bianconeri, ecco perché

Ci sono comunque due fattori chiave che possono frenare la rimonta Scudetto della Juventus nel campionato di calcio 2020-2021 di Serie A. Il primo fattore riguarda l’Inter che può ambire al titolo, sotto la guida del mister Antonio Conte, anche perché per questa stagione è già fuori dalle coppe europee e, quindi, può concentrare tutte le proprie energie fisiche e nervose sul campionato di Serie A.

Il Milan, inoltre, attualmente crede con fermezza di vincere lo Scudetto. Ci crede il mister Stefano Pioli, anche se davanti alla stampa al riguardo non si sbilancia mai troppo, ma ci crede pure la dirigenza rossonera per come si è mossa abilmente durante il calciomercato invernale.

 

 Da Meïté a Mandžukić, i rossoneri si rinforzano per la volata scudetto

Dal Torino, con la formula del prestito fino a fine stagione, è infatti arrivato il centrocampista classe 1994 Soualiho Meïté. Un giocatore che, dotato di grande fisicità, farà di sicuro molto comodo proprio per la corsa scudetto al mister dei rossoneri Stefano Pioli. Così come il Milan ha ingaggiato il vice di Zlatan Ibrahimović per l’attacco che, tra l’altro, è proprio un ex della Juventus.

Si tratta, nello specifico, dell’attaccante croato Mario Mandžukić che è un calciatore di sicuro affidamento dopo l’esperienza con l’Al-Duhail. Ora, dopo sei mesi di inattività, spetterà proprio a Mandžukić ritrovare la forma fisica ottimale e mettersi così al servizio del mister Pioli in un campionato di calcio di Serie A che resta apertissimo e che, di conseguenza, si potrebbe decidere solo nelle ultime giornate.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email