Skip to content

Concluso alla grande il Taormina Film Fest – i video

taormina-finale_MessinaWebTv_Cultura
l’omaggio a Ennio Morricone

Un Teatro Antico gremito ha accolto i protagonisti della serata conclusiva del Taormina Film Fest. Tanti gli ospiti, le emozioni e i colpi di scena, tra cui un intervento a sorpresa di Rosario Fiorello, che hanno corredato la consegna dei premi e la proiezione del documentario di Giuseppe Tornatore, Ennio.

La cerimonia , condotta dall’attrice Anna Ferzetti, si è aperta con un’intensa performance piano e voce di Noemi, protagonista di questa edizione anche in veste di giurata ufficiale. La cantante romana ha interpretato uno dei suoi ultimi successi, Glicine, e una cover molto personale di (You Make Me Feel Like) A Natural Woman di Aretha Franklin.

A seguito dalla esibizione di Noemi, sono stati consegnati tutti i riconoscimenti ai vincitori di questa edizione e ai loro rappresentanti. Tra i premiati, ha trionfato il film di Philip Barantini, Boiling Point, vincitore del Cariddi d’Oro al Miglior film, del Cariddi d’Argento alla Miglior regia, della Maschera di Polifemo all’attore protagonista Stephen Graham e del ‘Premio della Critica Italiana – SNCCI. Sono saliti sul palco a ritirare i tre premi i produttori del film Hester Ruoff e Bart Ruspoli. La Maschera di Polifemo alla miglior attrice è stata vinta da Danica Curcic, che ha ringraziato attraverso un videomessaggio. Tra gli altri riconoscimenti anche il premio della giuria popolare, assegnato al film di Cosimo Gomez Io e Spotty e ritirato sul palco dallo stesso regista e dall’attrice co-protagonista Michela De Rossi. 

Momento culminate della serata l’omaggio a Ennio Morricone che ha avuto inizio con l’intensa performance dal vivo dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina,. che ha eseguito alcuni delle colonne sonore più amate del compositore, tra cui i brani di Nuovo Cinema Paradiso, Il buono, il brutto e il cattivo e C’era una volta il west.

È quindi intervenuto il regista Giuseppe Tornatore, affiancato dal violinista Carlo Siliotto. I due, hanno ricordato con grande affetto il Maestro scomparso nel 2020. “Ennio è sempre stato protagonista assoluto della sua esistenza e della diffusione della sua opera”, ha dichiarato il cineasta premio Oscar, aggiungendo: “Ho avuto più volte l’impressione, durante la lavorazione del documentario, che Ennio mi stesse dando una mano nei momenti più complicati. Anche stasera, sono sicuro che ci stia ascoltando”. 

A consegnare il Taormina Award a Tornatore uno scatenato Rosario Fiorello, accolto con grande stupore ed entusiasmo dal pubblico sugli spalti. L’attore ha scherzosamente raccontato i retroscena del suo coinvolgimento nella serata, “improvvisato” all’ultimo minuto. 

Al termine della cerimonia, i ringraziamenti finali dei tre direttori artistici Alessandra De Luca, Federico Pontiggia e Francesco Alò.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email