Skip to content

Cortile Teatro Festival: “Le mille bolle blu”con Filippo Luna

Filippo-Luna_MessinaWebTv_Cultura
Prossimi appuntamenti: 26 luglio e 1 agosto

Ultime battute di grande interesse della prima parte del cartellone e attesa per il programma della seconda: così si presenta la prossima settimana dell’undicesima edizione del Cortile Teatro Festival, che quest’anno si muove tra varie contaminazioni, sotto il segno del sottotitolo “Forma e sostanza”.

Lunedì 25 (Cortile Calapaj-D’Alcontres, ore 20,45) dopo il successo di “Astolfo sulla Luna” dell’anno scorso, torna Filippo Luna con quello che è ormai un classico: “Le mille bolle blu” di Salvatore Rizzo.

 È la storia di Nardino e Manuele, barbiere di borgata il primo, avvocato il secondo: si conoscono, giovanissimi, nel salone da barba dove Nardino fa l’apprendista sotto lo sguardo del padre e Manuele è figlio di un cliente facoltoso. È l’inizio degli anni Sessanta, quello, per l’appunto, in cui Mina impazza con “Le mille bolle blu”.

Destinati a ruoli sociali e familiari prestabiliti (quelli di mariti irreprensibili e di padri premurosi) i due portano avanti per trent’anni una storia di sentimento e passione che si nutre anche della clandestinità in cui viene vissuta, che ne è linfa e tormento al tempo stesso.

Ma con l’attore palermitano non finisce qui: possiamo rivelare che sarà protagonista anche nella seconda parte del cartellone del Festival con una novità.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email