Skip to content

Esordio de “Il pescatore di rime” a Milazzo

Giuseppe Maio-1
verrà presentato presso Palazzo D’Amico, in marina Garibaldi venerdì 5 novembre alle ore 19, il libro dello scrittore barcellonese Giuseppe Maio.

Dopo il successo riscosso al suo esordio lo scorso luglio, torna sulla cresta dell’onda il “Pescatore di rime”.

 

 

Con il patrocinio dell’Assessorato ai Beni culturali del Comune di Milazzo, verrà presentato presso Palazzo D’Amico, in marina Garibaldi venerdì 5 novembre alle ore 19, il libro dello scrittore barcellonese Giuseppe Maio.

Interverranno Francesco Alesci, assessore ai Beni culturali, lo storico Andrea Italiano, Gino Trapani ed Eleonora Maio.

Non si placano le emozioni per l’autore che dalla presentazione ad oggi è stato travolto da una miriade di emozioni, sia per la realizzazione del progetto iniziato durante il lockdown imposto dalla pandemia, sia per i riconoscimenti da parte dei lettori che hanno tanto apprezzato le rime.

Classe 1960, quinto di otto figli, cresce nel piccolo borgo marinaro di Calderà.
Un uomo semplice che da piccolo viene iniziato alla pesca ed è subito amore. Ha fatto di essa e del mare tutta la sua vita. Una passione che non si è mai spenta, piuttosto si è manifestata in diverse forme sino a giungere alle parole, alle poesie. Una poesia che come leggiamo “scaturisce essenzialmente da momenti di collegamento tra mente e cuore, non è articolata in modo complesso, ma in modo virtuoso e lineare…”

Scritto in siciliano e in italiano il libro descrive l’amore dell’autore verso il mare, ad ogni parola corrisponde un sentimento, un’emozione, un piccolo ricordo.
“Ogni mia poesia viene scritta sul momento”… – ci dice Giuseppe – “Ho mille ricordi e quasi giornalmente scrivo una poesia”… “Questo libro ne contiene 55, potevano essere di più ma non ho voluto appesantirlo e renderlo leggibile”.

Il mare come la pesca è un’arte per Giuseppe, come lo è tutto ciò che ha a che fare con la natura.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email