Skip to content

Gemellaggio tra Messina e la città di Aristotele

Municipalità greca di Aristotele_MessinaWebTv_Cultura
Messina: Ponte di Cultura e Pace

L’Assessore al Turismo Municipalità greca di Aristotele Maria I. Pappa, accompagnata dall’operatrice turistica Sylia Maragou e dal Presidente della Comunità Ellenica dello Stretto Daniele Macris, è stata ricevuta a Palazzo Weigert dall’Assessore al Turismo Enzo Caruso.


Proveniente dalla Città che ha dato i natali ad Aristotele, filosofo e scienziato dell’antica Grecia, considerato, assieme a Socrate, uno dei padri del pensiero filosofico occidentale, la dott.ssa Pappa ha proposto un gemellaggio con la città dello Stretto nella quale nacque, nel IV sec. a.C. Dicearco da Messina, pupillo e discepolo di Aristotele ad Atene.

Finalità del gemellaggio è l’attivazione di flussi turistici fra le due città, accomunate dal particolare legame dei due famosi personaggi, con particolare riferimento a scambi culturali tra gli alunni dei rispettivi licei cittadini.

La città di Aristotele, situata nella penisola Calcidica facente parte della regione greca di Macedonia, fu fondata da coloni greci provenienti dalle isole Cicladi nel VII secolo a.C.; successivamente, nel 480 a.C., fu occupata da Serse I (antico re di Persia e d’Egitto, morto nel 465 a.C.).

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email