Skip to content

Horcynus Festival: ancora Formazione con Cesena e Cinema spagnolo e sudamericano

1
film in programmazione CERCA DE TU CASA di Eduard Cortés

Proseguono i lavori per l’Horcynus Festival 2021. JAMAL, la Bellezza, tema dominante di questa diciannovesima edizione, sta trovando spazio ed espressione in ogni sua forma nel ricco cartellone di appuntamenti che la kermesse ha in programma fino al 5 agosto. Oggi 30 luglio, il Parco Horcynus Orca accoglierà i ragazzi e le famiglie partecipanti al Laboratorio di ascolto e composizione a cura del musicista Marcelo Cesena, interessante serie di attività previste per il quartiere di Fondo Saccà dalla Fondazione Horcynus Orca  in collaborazione con le associazioni Hic et Nunc e LavorOperAzione nell’ambito del progetto Capacity.

 

Alle 21.00, in proiezione una pellicola selezionata dal direttore artistico della sezione Cinema definita Arcipelaghi della Visione, Franco Jannuzzi per la Retrospettiva Corti di Buster Keaton dal titolo I VICINI.  Un ragazzo ama, corrisposto, la ragazza sua vicina di casa: le due famiglie sono divise da una staccionata e i rispettivi genitori si detestano. Inizia una serie di scontri e di equivoci tra le famiglie, quando i due iniziano a scambiarsi biglietti d’amore, fino all’intervento della polizia, che tenta di rinchiudere il ragazzo, invano, perché questi riesce sempre a fuggire. Quando la storia finisce in tribunale, l’anziano giudice decreta che il matrimonio tra i due si deve fare. La cerimonia, con continue disavventure ed interruzioni, si compie, ma il padre della ragazza si riprende la figlia quando scopre che l’anello di matrimonio è una patacca senza valore. Il ragazzo si riprende la sposa, aiutato da un paio di amici.

Si concluderà oggi il Festival del Cine Español y latinoamericano con il film in programmazione CERCA DE TU CASA di Eduard Cortés (Spagna 2016, opera prima 86’).  Nel 2007, in Spagna si eseguono i primi sfratti dopo l’esplosione della “burbuja”, la nefasta bolla immobiliare che mise in ginocchio il paese. La famiglia di Sonia, la protagonista, non riesce più a far fronte al pagamento del mutuo per la casa e lei si vede costretta ad andare a vivere con il marito e la figlia di dieci anni dai propri genitori. Ma non finisce lì. La situazione si complica quando la banca chiede il sequestro esecutivo anche dell’appartamento in cui abitano i genitori.

Cerca de tu casa”, lungometraggio di esordio per Eduard Cortéz, è un musical sulla crisi, sugli sfratti. Un canto d’orgoglio e ribellione.

Domani 31 luglio, il programma prevede l’atteso concerto del pianista Italo brasiliano Marcelo Cesena che, nella prima parte, guiderà una performance di chiusura al Laboratorio di ascolto e composizione tenuto nei giorni scorsi tra Fondo Saccà e Parco Horcynus Orca e nella seconda parte si attende un omaggio alla musica di Ennio Morricone.

Seguirà la proiezione di GLASS BOY di Samuele Rossi 90’.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email