Skip to content

Hub vaccinale al Parco Corolla di Milazzo ed operazione “Isole free Covid”

milazzo
da oggi è possibile prenotarsi per i 50 enni ma le somministrazioni partiranno da metà della prossima settimana

Si partirà con Salina venerdì dove saranno fatte oltre 1400 vaccinazioni senza prenotazioni

Oggi sopralluogo del Commissario emergenza Covid 19 di Messina Alberto Firenze al Parco Corolla per accelerare le vaccinazioni in provincia.
Tutto pronto per il 14 maggio.

Per evitare inutili aspettative negli utenti si ribadisce, come scritto ieri dalla Regione, che da oggi è possibile prenotarsi per i 50 enni ma le somministrazioni per queste categoria partiranno da metà della prossima settimana anche a Messina

 

Sopralluogo stamani del Commissario Emergenza Covid 19 di Messina Alberto Firenze nei locali del Parco Corolla di Milazzo per realizzare un centro vaccinale che possa servire la città mamertina e i comuni limitrofi. Si tratterà della prima struttura regionale di questo tipo all’interno di un Centro commerciale, la seconda che si sta realizzando in Sicilia dopo quella dei supermercati La Torre di Palermo.

L’iniziativa, in seguito ad un protocollo d’intesa tra l’ufficio straordinario per l’emergenza Covid 19 di Messina e la proprietà del centro commerciale permetterà orientativamente dal 14 Maggio ai cittadini di fare il vaccino in locali di solito usati per lo shopping. Quest’ultimi allestiti al secondo piano del Centro Commerciale e verranno realizzati nelle prossime settimane dalla proprietà del parco Corolla.

Saranno allestiti 10 box per la vaccinazione e 15 per l’anamnesi. Si potranno inoculare centinaia di dosi quotidiane in un ambiente climatizzato anche in piena estate. Obiettivo è fare almeno 500 vaccinazioni al giorno.

“Si tratta di un Centro che, come gli altri si troverà in locali adatti dal punto di vista igienico sanitario, – spiega Firenze – e resterà aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20 con le prenotazioni per le categorie previste dal piano nazionale, per permettere ai cittadini che fanno shopping o la spesa per casa, nello stesso tempo di fare anche il vaccino. Un modo per agevolare così le famiglie che potranno allo fare acquisti e anche ricevere il vaccino per combattere la pandemia. Una scelta quella di realizzare vaccini nei luoghi di prossimità che sarà particolarmente apprezzata dagli utenti.

Questa iniziativa va nella direzione delle direttive impartite dal commissario nazionale Francesco Paolo Figliuolo che ha intenzione di triplicare gli Hub vaccinali anche in provincia di Messina e raggiungere il target delle 6300 vaccinazioni”.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email