Skip to content

Il cinque e sei giugno le Giornate del FAI

acireale
Se è vero che “la bellezza salverà il mondo”, quale migliore occasione ?

Dopo il lungo periodo di restrizioni dovuto all’emergenza Covid ecco un appuntamento all’orizzonte che potrebbe aiutare a voltare pagina: sabato 5 e domenica 6 giugno tornano in Valle d’Aosta, Sardegna e Sicilia le Giornate FAI di Primavera, inizialmente previste il 15 e 16 maggio e poi annullate in ragione della normativa in vigore per le zone arancioni.

Per l’occasione in via eccezionale saranno aperti luoghi di notevole pregio artistico ma ancora poco conosciuti.

“Nel rispetto della normativa vigente (Decreto Sostegni del 22 aprile 2021), per partecipare alle Giornate FAI di Primavera è consigliato prenotarsi sul sito www.giornatefai.it a partire da venerdì 28 maggio.

Gli ingressi saranno disponibili fino all’esaurimento dei posti di ogni turno per garantire la sicurezza di tutti”.
In Sicilia grazie alla collaborazione di numerosi volontari FAI (Fondo Ambientale Italiano) sarà possibile scoprire il Giardino della Kolymbethra ad Agrigento, il Giardino Pantesco Donnafugata a Pantelleria, la chiesa Collegiata di San Pietro e Paolo a Castelvetrano, l’Orto Botanico a Catania, il Forte Ogliastri a Messina, l’iter Naturae “Il sentiero Geologico Urbano” di Isnello, il tesori lignei di Isnello.

Ed ancora i giardini di Palazzo d’Orleans a Palermo, la Basilica di San Nicolò l’Arena del Monastero dei Benedettini a Catania, la chiesa di San Rocco e le antiche candelore di Acireale, la passeggiata con le Muse nello storico Giardino Belvedere di Acireale, la Canonica degli Archi a Riposto, la Villa Araba a Marsala, i resti di una villa ellenistica a Caposoprano, il Villaggio di Pergusa, la città murata di Alcamo e tanti altri luoghi la cui visita può essere programmata prenotandosi per tempo sul sito del FAI.

Se è pertanto vero che “la bellezza salverà il mondo”, quale migliore occasione per confutarlo?

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email