Skip to content

Il “Maurolico” celebra la Notte del Liceo Classico

notte
Uno spettacolo preparato sotto il segno della parola pace, in ricordo degli eventi bellici che stanno affliggendo la nostra contemporaneità.

Grande successo di pubblico al Teatro Vittorio Emanuele che ha ospitato la serie di eventi programmati dal liceo classico “Francesco Maurolico”, in occasione della Notte del Liceo Classico, una giornata che viene celebrata in tutta Italia da circa 10 anni.

 

 

Uno spettacolo preparato sotto il segno della parola pace, in ricordo degli eventi bellici che stanno affliggendo la nostra contemporaneità.
La cultura educa alla pace, nel richiamo di quel mondo classico che ne esaltava il valore: queste le parole commosse della dirigente Giovanna De Francesco, che ha messo in evidenza l’importanza del ruolo svolto dalla scuola promotrice della formazione culturale e personale dei giovani.
Presenti anche la presidente provinciale dell’Unicef, Angela Rizzo Faranda, e il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, Stello Vadalà.

La serata è stata aperta dal coro della scuola, guidato dalla docente Agnese Carrubba; si è poi proseguito con lo spettacolo del Professore Daniele Castrizio, Ordinario di Numismatica presso l’Università di Messina, che ha proposto per la prima volta a Messina la meta conferenza dal titolo “Magnogrecantico”, accompagnato dalla regia di Saverio Autellitano e dalle musiche live di Fulvio Cama e Dario Zema.

La meta conferenza del Professore Castrizio, in occasione della celebrazione di ieri, è stata fortemente voluta dalla Associazione culturale “Archeoclub dell’area integrata dello Stretto”, rappresentata dalla Presidente Rosanna Trovato.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email