Skip to content

Il progetto ATM “Smart Parking”

smart-parking_MessinaWebTv
Ieri a Palazzo Zanca, presente il Sindaco Federico Basile, nel corso di una conferenza stampa è stato illustrato il nuovo progetto di Atm S.p.A. relativo alla realizzazione di un sistema di smart parking.

All’incontro hanno preso parte l’Assessore al ramo Salvatore Mondello, e il Presidente di ATM Giuseppe Campagna unitamente al Direttore Generale Claudio Iozzi e al Responsabile della Direzione Innovazione e Sviluppo Giacomo Villari.

In apertura dei lavori “la presentazione di questo progetto si lega alla digitalizzazione che in questi anni ha rappresentato il punto focale delle attività amministrative dell’ente – ha detto il Sindaco Basile – e ricordo in tal senso il premio che il Comune di Messina ha ottenuto nell’ottobre 2021 nell’ambito della 13esima edizione Ecohitech Award, lo storico riconoscimento italiano attribuito alle eccellenze di aziende ed enti pubblici per lo sviluppo di soluzioni e progetti innovativi per la transizione digitale delle città.

 Smart parking rappresenta proprio la continuità amministrativa nell’ambito della digitalizzazione anche fuori dal Palazzo. Questo è lo spirito del bando progettuale in quanto la digitalizzazione dei processi serve in tutti i comparti e ci permetterà di realizzare nel nostro territorio un sistema di parcheggi che garantirà agli automobilisti una procedura più semplice e veloce per parcheggiare evitando non soltanto l’acquisto del gratta e sosta o l’utilizzo delle app da myCicero a EasyPark e altri, ma soprattutto offrirà la geolocalizzazione delle postazioni di parcheggio libere.

L’ iniziativa – ha concluso Basile – già da tempo presa in considerazione, rappresenta la nostra decantata continuità amministrativa che stiamo proseguendo”.

 E proprio nell’ottica della continuità “si continua a procedere – ha aggiunto l’Assessore Mondello – nel quadro generale di una nuova visione della città relativamente al settore della mobilità urbana.

Un ulteriore tassello si aggiunge ai parcheggi di interscambio, al PGTU di prossima approvazione del Consiglio comunale, e al PUMS, sicuramente strategie che daranno la possibilità di offrire una città vivibile e futuribile in una visione temporale di un decennio. Smart parking è una innovazione nel settore dei parcheggi che attraverso la digitalizzazione offrirà una ottimizzazione nel sistema dei parcheggi al fine di offrire al cittadino – ha concluso Mondello – una migliore informazione rapida e precisa per parcheggiare che si aggiunge al sistema delle isole pedonali al fine di garantire una gestione lineare nel sistema dei parcheggi”.

 In merito all’aspetto tecnico del progetto “L’ Azienda Trasporti Messina S.p.A. – ha spiegato il Presidente Campagna – prosegue la sua attività sul fronte dell’innovazione secondo le strategie delineate dalla programmazione europea ed in coerenza con gli indirizzi declinati dall’Amministrazione Comunale. Il bando relativo al progetto, pubblicato il 31 agosto scorso, riguarda la realizzazione di un sistema di smart parking che consentirà una più efficace gestione degli stalli su strada mediante un monitoraggio con sensori induttivi o telecamere. Il sistema fornirà agli automobilisti le informazioni per individuare immediatamente su mappa le zone più congestionate e di conseguenza indirizzarli verso gli stalli liberi con l’obiettivo di ridurre sensibilmente il traffico parassita dovuto alla frenetica ricerca del posto libero con conseguenti miglioramenti della vivibilità urbana e la riduzione di emissioni climalteranti. Il sistema permetterà inoltre di ottimizzare il lavoro dei verificatori che potranno identificare in tempo reale le situazioni di abuso. La nostra Azienda – ha proseguito Campagna – ha in essere una grande quantità di investimenti e innovazioni che sta completamente rivoluzionando il modo di spostarsi a Messina. L’iniziativa presentata sarà fondamentale per limitare uno dei maggiori problemi per chi viaggia in auto nel centro cittadino, ovvero il dover trascorrere molto tempo alla ricerca di un posteggio. Grazie all’implementazione della nostra app, all’aumento dei posti disponibili nei parcheggi di interscambio e al miglioramento del trasporto pubblico siamo certi che i livelli di vivibilità della nostra città aumenteranno”, ha concluso il Presidente di A.T.M.

Il progetto, interamente finanziato dal PON Città Metropolitane 2014-2020 per 1,5 M€ circa, segue l’ulteriore bando pubblicato sempre dall’ATM S.p.A. che riguarda il rinnovamento dei sistemi di automazione dei parcheggi “Villa Dante” e “Cavallotti” e la realizzazione ex novo del sistema di automazione del parcheggio “Fosso”; quest’ultimo intervento fa capo alla strategia di investimento della Società con fondi del proprio bilancio per un importo di 1 M€ circa. Entrambi i progetti prevedono lo sviluppo dei moduli di integrazione con l’app ATM MovUp che si propone sempre più come piattaforma unica dei servizi di mobilità della Città di Messina

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email