Skip to content

IL SOLE ALL’ORIZZONTE: un viaggio verso la consapevolezza

libro
Il Sole all’orizzonte è il primo romanzo di Simone Italiano, un ragazzo brillante che a soli 27 anni ha pubblicato il suo primo libro

Il Sole all’orizzonte è il titolo del romanzo d’esordio di Simone Italiano, un ragazzo brillante e determinato che a soli 27 anni ha pubblicato il suo primo libro.

Dopo la laurea all’Università Bocconi di Milano e successivamente alla Luiss di Roma, arriva il coronamento di un sogno nel cassetto che lo ha impegnato per tre anni in un faticoso lavoro: “era il primo pensiero quando mi alzavo la mattina e l’ultimo quando mi andavo a coricare la sera”.

 

 

 

Presentato lo scorso 24 agosto ai Giardini di Villa Vaccarino a Milazzo, il libro in poche settimane sta già regalando allo scrittore milazzese molte soddisfazioni. Regala un impatto visivo sia per la copertina con un bellissimo sole all’orizzonte, ma soprattutto dona un impatto emotivo la dedica nelle primissime pagine: “Dedicato a chi lotta per la verità”. Una frase di un importante effetto emozionale nella nostra contemporaneità, soprattutto se detta e scritta da un giovanissimo.

Presenti all’evento in qualità di relatori Riccardo Simoncini, scrittore e autore della prefazione, Silvana Gitto, docente di Lettere e Filosofia, Attilio Andriolo, presidente dell’associazione culturale Teseo e il giornalista Salvino Cavallaro.
“Simone stupisce in questo esordio sotto molteplici aspetti. Lo fa per la maturità dimostrata nella scrittura, per la varietà dei temi – anche complessi – trattati, per lo spessore delle considerazioni e per la dettagliata, finissima caratterizzazione dei personaggi che incontriamo nella storia”. Così lo descrive Simoncini nella prefazione.

Ricco di spunti di riflessione, il libro della casa editrice Convalle tratta la storia di Totò, un giovane intelligente, di buona famiglia, e descrive le sue vicende adolescenziali e post adolescenziali, ovvero il passaggio dall’adolescenza all’età adulta di questo giovane, ripercorrendo le diverse tappe che lo condurranno ad essere l’uomo che desidera essere. Un viaggio verso la maturità fatto di prove, dove l’ingresso nell’età adulta arriva solo dopo una lunga serie di fallimenti e scoperte di scomode verità.

Il romanzo scorre piacevolmente, è accattivante e riesce a trasmettere in pieno tutta la volontà di Italiano di donare al lettore, già alle prime battute del libro, molti spunti di riflessione. Quella capacità di riflessione tanto desiata ma troppo spesso irreperibile nella nostra società.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email