Skip to content

Il trofeo Palio San Giorgio Beneteau Cup vinto da “Mascalzone Siculo”

MascalzoneSiculo_MessinaWebTV_Sport
Al timone di Mascalzone Siculo, che si è aggiudicato il trofeo, Emanuele Cosio, presidente dell’ASD Stretto 360

La competizione sportiva si è svolta nelle acque dello Stretto nelle giornate di domenica 24 e lunedì 25 aprile.

Lo spettacolo del vento sulle vele delle imbarcazioni impegnate nello specchio d’acqua antistante l’arena dello Stretto di Reggio Calabria, in occasione del Trofeo Palio di San Giorgio-Beneteau Cup è un sogno che si avvera.

La manifestazione, patrocinata dalla Città Metropolitana di Reggio è stata organizzata dai Circoli Santa Venere di Vibo Valentia, Lampetia di Cetraro, Reggio Calabria Yachting Club.

Molte le persone che passeggiavano sul Lungomare Falcomatà attratte dalle barche che veleggiavano in una cornice naturale unica.

La cerimonia di premiazione, presentata dalla giornalista Maria Pia Tucci, si è svolta nel salone della Lega Navale al Porto della città di Reggio, alla presenza dei rappresentanti dei circoli velici e delle istituzioni.

Sul podio del Trofeo Palio di San Giorgio-Beneteau Cup per la categoria Crociera Regata:
1º classificata Mascalzone Siculo (As Motonautica Messina)
2º classificata Profilo (Yachting Club Reggio Calabria)
3º classificata Drake (Circolo Velico Santa Venere)

Al timone di Mascalzone Siculo, che si è aggiudicato il trofeo, Emanuele Cosio, presidente dell’ASD Stretto 360, doppiamente soddisfatto in quanto l’equipaggio che ha vinto la regata è interamente formato da corsisti dell’associazione che da qualche anno opera sullo Stretto di Messina.
“E’ stata una due giorni straordinaria, le condizioni del vento sono state ideali in un campo di regata disegnato in modo perfetto realizzato in un contesto che non ha equali”




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email