Skip to content

Il Welfare di prossimità di Cristina Cannistrà

Cannistrà_MessinaWebTv_Amministrative 2022
La consigliera comunale del M5S, assessore designato per il Centrosinistra, parla del suo progetto di governo

“Sulle politiche sociali nel nostro programma evidenziamo il welfare di prossimità, benessere sociale a 360 gradi, quindi non solo servizi sociali, ma politiche di aggregazione che riguardano la cultura e lo sport, tutti servizi che la pubblica amministrazione deve dare ai cittadini”. Si presenta così Cristina Cannistrà, assessore designato ai Servizi sociali del candidato del Centrosinistra, Franco De Domenico.

Alle spalle il mare, mentre la prospettiva riconduce verso la Lanterna del Montorsoli. Un luogo simbolo di Messina, quello scelto oggi per la presentazione di un altro assessore della giunta di Franco De Domenico: Cristina Cannistrà del Movimento 5stelle, assistente sociale e negli ultimi quattro anni impegnata nel Civico consesso, dove ha seguito con particolare attenzione la complessa e delicata realtà dei servizi sociali in città.

Il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, Franco De Domenico, ancora in collegamento video, ha ricordato come “il settore dei servizi sociali è un settore al quale teniamo molto e sarà tra gli ambiti ai quali daremo priorità e massima attenzione. Riguarda le persone che per noi sono al centro. Nessuno, come ho già ribadito, sarà lasciato indietro”.

“Noi ragioniamo in un’ottica parallela – ha detto Cannistrà – quella dei servizi sociali essenziali che attualmente eroga la Messina Social City, sulla quale noi vogliamo una continuità amministrativa. Non azzeriamo i percorsi ma, eventualmente, li modifichiamo e li miglioriamo e contestualmente generare nuove opportunità di lavoro sociale affiancando il Terzo settore”.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email