Skip to content

L’artista barcellonese Angela Saja alla Venice Art Gallery

mostra
La mostra inaugurata il 7 agosto presso la Venice Art Gallery e organizzata proprio da Grasso è visitabile sino al 2 settembre.

È barcellonese una degli artisti scelti per omaggiare il Sommo Poeta a Venezia. Si tratta dell’architetto Angela Saja che con una sua opera, nello specifico un dipinto, è stata scelta dallo storico e critico d’arte Giorgio Gregorio Grasso per illustrare, insieme ad altri artisti contemporanei, la Divina Commedia.

L’artista Angela Saja con l’architetto Eleonora Cacopardo, assessore del Comune di Castelmola e la londinese Laura Pritchard restauratrice di gondole veneziane.

La mostra inaugurata il 7 agosto alle 18 presso la Venice Art Gallery e organizzata proprio da Grasso, celebra il Sommo Poeta Dante per i 700 anni dalla sua morte, ed è la più importante esposizione di Arte contemporanea in atto in Italia.

 

Sarà visitabile sino al 2 settembre.

Ad ospitare l’esposizione, una delle città più magiche del mondo, Venezia.

L’architetto con il critico Giorgio Gregorio Grasso

L’artista Angela Saja ha voluto omaggiare il poema dantesco con il dipinto “Sirena” per raffigurare il XIX canto del Purgatorio, 19 – 21, che fa parte della serie “Le mie isole”.

il dipinto scelto

Docente di arte, l’architetto è anche curatrice di mostre e illustrazioni di libri per bambini. Il suo linguaggio espressivo è surrealista e metafisico, ed ha esposto già a Milano, Milazzo e Castroreale.
La mostra successivamente farà tappa nelle città correlate alla vita di Dante, dunque Parma, Ravenna, Firenze e Roma.

A dare maggiore eco e sancire un successo obbligato dell’evento artistico, la pubblicazione di un volume, “Divina Commedia illustrata da artisti contemporanei”, a cura di Giorgio Gregorio Grasso, edito dall’Istituto Nazionale di Cultura, che contiene le opere dei 333 artisti partecipanti.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email