Skip to content

L’Associazione Liberi Imprenditori Italiani

liberi
L’Associazione Liberi Imprenditori Italiani non persegue fini di lucro, è apartitica ed indipendente

L’Associazione Liberi Imprenditori Italiani non persegue fini di lucro, è apartitica ed indipendente .

L’obiettivo principale dell’associazione è quello di tutelare le esigenze quotidiane degli imprenditori creando le giuste sinergie per alleggerire le difficoltà delle imprese.

 

L’Associazione è finalizzata a rappresentare unitariamente le imprese artigiane e commerciali, le piccole e medie imprese, le cooperative, le aziende agricole e florovivaistiche per la salvaguardia del diritto al lavoro in tutte le sue forme.

L’associazione per conseguire tali obiettivi è proiettata ad interagire con persone, Enti, Istituzioni adottando le seguenti linee operative:

– combattere la malagiustizia attraverso procedure legislative studiate dal team di esperti per
-provvedere a supportare le P.A. in servizi specialistici e nello snellimento delle procedure da remoto come la gestione delle gare d’appalto;
-provvedere alle cancellazioni Crif e protesti, in tempi celeri e risolutivi;
-promuovere e migliorare le imprese associate attraverso la formazione e l’orientamento delle imprese, dei loro dipendenti al fine di tutelare il prestigio delle piccole e medie imprese e delle cooperative, sia nell’ambito nazionale che internazionale;
-stipulare convenzioni ed accordi con enti pubblici e privati al fine di fornire alle imprese associate beni, servizi e risorse finanziarie a costi migliori o comunque competitivi rispetto a quelli di mercato;
-di cooperare con tutti gli enti e le associazioni a carattere nazionale che hanno come scopo l’assistenza, la tutela e lo sviluppo delle imprese associate;
-tutelare gli interessi generali di tutte le categorie rappresentate dinanzi alle magistrature ordinarie e straordinarie, amministrative e tributarie, nonché di presentare progetti di legge, quesiti, interrogazioni alle istituzioni nazionali, europee ed internazionali;
-promuovere l’integrazione sociale attraverso il lavoro di import ed export;
-promuovere l’apertura di sedi su tutto il territorio nazionale.

Possono far parte dell’associazione tutti quelli che intendono prestare la propria collaborazione nell’organizzazione.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email