Skip to content

Le “parabole spirituali” di Marje Dolores Merenda

Marje Dolores Merenda1
“Il Salvadanaio magico ed altre favole” dona al suo pubblico la chiave per ritrovare l’antico calore familiare di un tempo

Il salvadanaio Magico ed altre favole”, unione della famiglia, genitori-figli-nipoti.

Leggere i libri di Marje Dolores Merenda è come respirare una boccata di ossigeno in un ambiente chiuso senza fuga. La via di fuga la trova sempre lei, con le sue favole per bambini. Ha fatto ancora centro, puntuale e discreta, quasi bussando alla porticina del cuore dei suoi lettori. Acclamato il suo ultimo lavoro “Il salvadanaio Magico ed altre favole”- “The magic Piggy bank and other stories ” con traduzione inglese. La prefazione è firmata dalla Prof. Cinzia Donatelli Noble, insigne docente di italiano alla Brigham Young University, Provo, Utah. Figure predominanti alla presentazione, l’illustre Prof. Fabio Rossi, ordinario di Linguistica italiana al Dipartimento dì civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina. Il valente Prof. Rossi le ha incorniciate, come in un quadro, “parabole spirituali”. L’ufficiale presentazione del libro si è svolta al Salone degli specchi del Palazzo dei Leoni di Messina, tenutasi il 2 Marzo 2022. Altra personalità emerita, la Prof.ssa Anna Maria Cammeri, che nell’esordio della manifestazione, lo ha ritenuto testo di valore morale e pedagogico. La Cammeri si è soffermata sul principio che le favole sono una carezza per l’anima, oltre che estensione poetica, dove “Il Savadanaio magico ed altre favole” attesta questa tesi. Le prime cinque straordinarie illustrazioni del libro portano la firma di studenti e studentesse dell’Istituto Superiore “Bisazza”; mentre per l’ultima favola “ Il volto del tempo” ha collaborato una studentessa del Liceo artistico ”Guttuso” di Milazzo.

 

È bene ricordare che Marje Dolores, scoperta dal grande poeta del novecento, Mario Luzi, è esempio di educatrice didattica non soltanto per alunni piccoli, ma anche per studenti e adulti.

La Medicina, grande amore della Pediatra, che cura il corpo e l’anima, in questo libro fa ancora breccia nel cuore del lettore. La “microirrigazione a goccia” pare svelare l’accortezza che usa nella parola, frutto di spontanea valenza di scrittrice. È il termine che mette a nudo l’importanza dell’unione della famiglia genitori-figli-nipoti. I nonni esempio di esperienza, sono la cura emozionale per i bambini, che devono irrobustirsi.

 

“Il Salvadanaio magico ed altre favole” dona al suo pubblico la chiave per ritrovare l’antico calore familiare di un tempo. Moderno il suo accostarsi alla natura, che come insegna ai piccoli lettori, va rispettata. Certamente il libro deriva da esperienze di vita, dall’analisi di calamità che hanno segnato tutti, ma con l’ultimo libro di favole, la Dott.ssa Merenda, ancora una volta per l’originalità, si qualifica tra le eccellenze siciliane nel mondo per cultura ed intellettualità.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email