Skip to content

Lega Pro: reti inviolate tra Acr Messina e Vibonese

acr-20
Partita complessivamente noiosa e con poche emozioni

Pari interno della squadra di Capuano contro un’ostica Vibonese capace di irretire il gioco dei padroni di casa.

 

La partita ed i commenti dei tifosi

 

Partita complessivamente noiosa e con poche emozioni.

Probabilmente giocare ogni tre giorni a questi livelli pesa sulle gambe dei giocatori. Il Messina, comunque ha creato qualcosa di più rispetto alla Vibonese. Il primo tiro della partita è proprio dei padroni di casa con Vukusic (al rientro da titolare dopo la tribuna di Potenza). Il croato, al 15′, sfonda centralmente la difesa avversaria e tira un siluro sotto la traversa che il portiere Mengoni devia sulla traversa. Sul corner seguente Carillo colpisce di testa ma debolmente e Mengoni para senza difficoltà. La Vibonese si fa vedere al minuto 32 con un diagonale di Vergara deviato in angolo da Lewandosky.

La partita non decolla: molti falli ma anche il gioco è concentrato nel centrocampo. A fine primo tempo ci riprova la Vibonese con un colpo di testa facilmente presa del portiere giallorosso. Si va negli spogliatoi col punteggio di 0-0. Nella ripresa Capuano cerca di dare una scossa facendo entrare Russo, al posto di Fofana e, a seguire, Baldè, Konate, Goncalves e, nel finale, Catania. Ma il risultato non si schioda dallo 0-0. Del secondo tempo degni di nota un tiro a lato della Vibonese con Mahrous ed un tiro alto di Vukusic nel recupero. Finisce a reti inviolate al Franco Scoglio. Per la prima volta in questa stagione il Messina non subisce gol.

Prossima gara Domenica in trasferta contro la Juve Stabia.

 

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email