Skip to content

Messina, Corpo Militare CRI: Truscello nominato responsabile N.A.A. Pro.

corpo militare cri
Il Corpo Militare della Cri viene istituito nel 1866 su disposizione del Ministero della Guerra

David Truscello, laureato in scienze politiche e ufficiale del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana, con esperienza in ambito di unità di bio-contenimento N.B.C.R. (nucleare, biologico, chimico, radiologico), è stato nominato responsabile del Nucleo Arruolamento e Attività promozionali (N.A.A. Pro) per Messina e provincia.

David Truscello

Il provvedimento è stato firmato a Roma dal Maggiore Generale Gabriele Lupini, quale Ispettore Nazionale del Corpo Militare CRI, su proposta del Comandante Gaetano Ricontati, quest’ultimo a capo del Centro di Mobilitazione Sicilia.

I N.A.A. Pro hanno il compito di svolgere una capillare azione promozionale diretta a far conoscere il Corpo e le sue finalità; incrementare gli arruolamenti, curarne l’istruttoria con il competente Centro di Mobilitazione, costituire un punto d’incontro e di coesione tra il personale militare CRI e di svolgere, su incarico del Centro di Mobilitazione, attività addestrativa ed operativa nel quadro delle direttive del vertice del Corpo e in supporto alle Forze Armate. Per il coordinamento delle attività su tutto il territorio nazionale, i N.A.A.Pro rivestono un’importanza fondamentale per il funzionamento e lo sviluppo generale dell’intera Componente”.

Il Corpo Militare della Cri viene istituito nel 1866 su disposizione del Ministero della Guerra. L’assoggettamento alla disciplina militare, l’adozione dell’uniforme e l’attribuzione dei gradi del Regio Esercito sono stati gli elementi connotativi del Corpo che, più di 150 anni fa, esordiva nella III Guerra d’Indipendenza a Custoza e Lissa alle dipendenze del 5° corpo d’Armata. Ancora oggi i militari CRI operano in contesti di guerra e di pace, in Italia e all’estero, e sono chiamati a fronteggiare le principali emergenze nazionali, come ad esempio la più recente da Covid-19, ed ancora concorrendo col Genio guastatori dell’Esercito alle attività di disinnesco degli ordigni bellici (DOB).

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email