Skip to content

Messina, ti presento il Crotone: analisi e curiosità sui Pitagorici

Crotone_MessinaWebTv_Sport
Inizio impegnativo per ACR Messina

Un inizio impegnativo ma al tempo stesso intrigante per il Messina, chiamato ad affrontare alla prima giornata di campionato il Crotone di mister Franco Lerda.

La squadra, reduce da due retrocessioni di fila (dalla Serie A alla serie C, non accadeva dal 2004), si candida a un campionato di vertice assieme alle altre big del torneo Catanzaro, Avellino, Pescara e Foggia, con l’intenzione di partire col piede giusto e riconquistare una tifoseria delusa dai recenti risultati sportivi.

La rosa è di assoluto livello e può contare su veri top player quali Chiricò, Tumminello, Petriccione, Golemic e Giron. La cessione di Messias al Milan da 4,5 milioni di euro ha sicuramente dato linfa in piú ad un mercato finora di spessore, che terminerà probabilmente con un paio di innesti come Marco Carraro dall’Atalanta e il difensore Carlo Crialese dalla Pro Vercelli.

Durante le ultime uscite pre-campionato con Lamezia Terme e Scalea mister Lerda ha adottato il 4-3-3, modulo che presumibilmente verrà impiegato anche contro i Biancoscudati. In avanti probabile ballottaggio tra i bomber Gomez e Tumminello, due nuovi arrivi pronti a trascinare i Pitagorici verso l’obiettivo Cadetteria.

Probabile Formazione:

Crotone (4-3-3): Branduani; Calapai,Golemic,Cuomo,Giron; Petriccione, Awua,Tribuzzi; Chiricò, Gomez/Tumminello, Kargbo/Panico.

Fonte immagini: FCTV

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email